16.4 C
Verona
30 Settembre 2022
Basso Veronese In evidenza Sport Sport ultimaora

Rally, il legnaghese Strabello sesto assoluto in Valpolicella

Sesto assoluto al termine di una gara ancora una volta tecnica, difficile e imprevedibile. Al 4° Rally della Valpolicella, Stefano Strabello ha concretizzato il proprio miglior risultato al volante di una vettura Rally2, dimostrando un’ottima progressione che si è tradotta in una prestazione oltre le aspettative.

Al via con la Citroën C3 Rally2 preparata da Baldon Rally, navigato da Ivan Gasparotto e portacolori della Scuderia Destra 4, il ventisettenne pilota di Legnago, alla terza gara con una vettura quattro ruote motrici, ha saputo gestire con esperienza un rally reso ancora una volta incerto dalle condizioni meteo: bagnato, poi asciutto, quindi ancora bagnato.

Sulle 10 prove speciali in programma, distribuite tra venerdì 7 e domenica 8 maggio, Strabello è partito per aumentare la sua confidenza con la Rally2 francese, chiudendo la prima frazione di gara al nono posto assoluto in una prima tappa condizionata dal fondo umido che ha visto anche le ultime due prove disputarsi in notturna.

Sabato la gara è ripresa per le restanti sei speciali, tra cui la lunga “Santa Cristina” di oltre 14 chilometri, con Strabello che ha risalito la graduatoria fino al quinto posto grazie a scelte di gomme senza azzardi che lo hanno visto correre senza errori, a differenza di molti avversari. Prima delle ultime due speciali il tempo sembrava volto al miglioramento, qualcuno ha azzardato due slick ma Strabello ha preferito montare quattro Michelin da pioggia. Il temporale abbattutosi sulle ultime due prove ha confermato la bontà della scelta di Strabello, che sul traguardo di Sant’Ambrogio di Valpolicella ha concretizzato un ottimo sesto posto finale.

«Sono davvero molto soddisfatto, non pensavo di poter chiudere così in alto ma la gara è andata molto bene. Nel finale avrei potuto rischiare qualcosa in più per tenere il quinto posto, ma non volevo compromettere il weekend – ha commentato il pilota legnaghese -. È stata un’altra esperienza davvero notevole, condizioni difficili, scelte di gomme, assetti, abbiamo lavorato anche sul miglioramento del set-up per adattarlo meglio alla mia guida e specie nella seconda giornata ho riscontrato un miglioramento. Un grazie ai ragazzi di Baldon Rally, ai miei partners e ad Ivan che ancora una volta mi ha trasmesso molta esperienza».

Strabello tornerà al volante dal 17 al 18 giugno per il Rally della Marca Trevigiana, appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally Asfalto.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, il Comune lancia il bando “Sport e musica per tutti”

massimo

Trasporti, Atv annuncia la disdetta del contratto integrativo: sindacati pronti allo sciopero dal 3 ottobre

massimo

Trasporti, da lunedì 3 ottobre Atv lancia nuove corse per far fronte alle criticità di inizio anno scolastico

massimo

Verona, domani l’insediamento del nuovo vescovo Domenico Pompili

massimo

Verona, 39enne perde la vita scontrandosi in moto contro un’auto

massimo

Maltempo, grandinata ieri pomeriggio tra Fumane e il Garda: colpiti gli olivi

massimo