15 C
Verona
26 Ottobre 2020
Basso Veronese In evidenza Sport Sport ultimaora

Rally, il legnaghese Strabello sul podio del sesto “Roma Capitale”

Uno spettacolare terzo posto del Campionato Italiano Rally Junior e nel Trofeo Peugeot Competition 208 Top, unito ad un prestigioso risultato nella top ten di classe R2 nel FIA European Rally Championship con l’ottavo posto, hanno coronato un indimenticabile weekend per Stefano Strabello al 6° Rally di Roma Capitale.

Il pilota legnaghese, al volante della Peugeot 208 R2B preparata da Munaretto Sport per i colori della Destra 4 Squadra Corse, ha dato prova di grande maturità, ha impostato la sua prestazione sulla distanza fin dal primo metro di gara ed è riuscito a gestire con grande esperienza gli oltre 200 chilometri di prove speciali, senza incorrere in errori o sbavature. Grazie a questo straordinario approccio alla gara, Strabello, navigato da Paolo Scardoni, ha così riscattato con determinazione le prestazioni della Targa Florio e del Rally San Marino, togliendosi la soddisfazione di portare a casa punti importanti nella gara forse più difficile dell’intero campionato.

La sua prestazione è maturata curva dopo curva. Nella prima giornata di gara il veronese ha cercando di cucirsi addosso la Peugeot 208 R2B, aumentando il ritmo via via che il feeling con la francesina aumentava sulle tecniche ed insidiose strade della lunga gara capitolina. Sull’ultima prova del sabato, Strabello è incappato in una foratura che avrebbe potuto fargli perdere la concentrazione, ma il portacolori della Destra 4 Squadra Corse non si è lasciato impensierire e ha chiuso la tappa al sesto posto del CIR Junior e dodicesimo in classe R2 FIA ERC.

Nella tappa di domenica, spezzata da alcune interruzioni ed annullamenti di prove speciali, Strabello ha aumentato ulteriormente il suo ritmo, forte di una maggiore confidenza sul fondo più lineare della seconda frazione di gara. Il suo passo preciso e costante gli ha permesso di recuperare altre posizioni, a fronte anche di alcuni ritiri, per chiudere sul traguardo di Ostia con un ottimo terzo posto nella classifica del Campionato Italiano Rally Junior, impreziosito dall’ottavo posto in classe R2 FIA ERC, dove hanno gareggiato i maggiori interpreti continentali delle vetture R2B.

«È stata una delle gare più toste della mia carriera, davvero molto lunga e con continui cambi di ritmo che ha saputo però ripagarmi con un risultato davvero importante – ha detto Strabello -. Sapevo che la chiave di lettura di questo impegnativo appuntamento sarebbe stata la tenuta sulla distanza, era fondamentale non fare errori e guidare con il mio ritmo senza farmi condizionare da quello che succedeva in classifica. Torno da Roma con una grande soddisfazione. Ringrazio Munaretto Sport che mi ha messo a disposizione una vettura strepitosa».

Stefano Strabello tornerà in gara il 21 e 22 settembre al 25° Rally Adriatico, secondo appuntamento su terra e penultimo round della stagione 2018.

Articoli Correlati

Coronavirus, nuova ordinanza di Zaia: didattica a distanza per il 75% degli studenti

massimo

Bruxelles, Borchia (Lega): «I fondi del Meccanismo per collegare l’Europa devono tornare ai territori»

massimo

Verona, in municipio la mostra “I ponti in cemento armato”

massimo

Verona, ricatta l’amante per anni facendosi dare 20 mila euro: arrestata

massimo

Meteo, piogge e temporali fino a domani pomeriggio

massimo

Verona, webinar in Università su “Ripensare le città”

massimo