11.4 C
Verona
31 Gennaio 2023
In evidenza Sport ultimaora

Rally, Stefano Strabello chiude la stagione con il Prealpi e sfida papà Paolo

Il pilota legnaghese Stefano Strabello chiude la sua stagione di rally domenica 16 dicembre con il 20° Prealpi Master Show, classico rally sterrato di fine stagione. Sfidando tra gli altri anche il padre Paolo pure lui al volante di una Peugeot 208 R2B.

Il portacolori della Scuderia Destra 4 Squadra Corse tornerà a disputare il rally che si tiene tra Sernaglia della Battaglia, Farra di Soligo e Pieve di Soligo in provincia di Treviso, che un anno fa lo vide debuttare al volante della Peugeot 208 R2B. A dodici mesi di distanza, e con tanta esperienza sulle spalle al volante della berlinetta francese dopo la stagione completa nel Campionato Italiano Rally Junior e nel Peugeot Competition 208 Top, il pilota di Legnago ritroverà la vettura preparata da Munaretto Sport e gommata Pirelli. Per un’ultima uscita stagionale Strabello sarà navigato da Davide Bianchi con il quale ha già condiviso l’abitacolo al Rally San Marino e al Rally Due Valli.

Venerdì 14 dicembre, inoltre la famiglia Strabello parteciperà ad un test collettivo di beneficenza organizzato in aiuto alla Casa Maria Adelaide da Sacco di Vidor che si occupa di accudire ragazzi diversamente abili. Ogni pilota partecipante donerà la propria quota che sarà utilizzata anche per sistemare il manto stradale.

«È una bella sensazione tornare a disputare il Prealpi Master Show con la Peugeot 208 R2B. La stagione con questa vettura mi ha riservato sicuramente sorprese e poter essere al via nuovamente in questa gara sarà un po’ come chiudere un cerchio – afferma Strabello -. A livello tecnico il percorso è leggermente diverso rispetto a quello dello scorso anno, con una rinnovata parte iniziale di circa 3 o 4 chilometri sempre su un fondo molto compatto come quello che caratterizza il resto del tratto cronometrato. L’obiettivo principale sarà quello di divertirsi, il confronto con papà, questa volta ad armi pari, sarà sicuramente appassionante».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo

Marano di Valpolicella, è un 58enne l’operaio edile ferito a Prognol: colpito al capo da un gancio in ferro

massimo

Marano di Valpolicella, incidente sul lavoro in un cantiere edile: operaio in gravi condizioni

massimo

Provincia, il sindaco di Nogara, Flavio Pasini, eletto presidente con un voto unitario

massimo

San Bonifacio, incendio in un appartamento con una persona leggermente intossicata

massimo

Pescantina, finiscono fuoristrada con l’auto: due persone in gravi condizioni

massimo