19.9 C
Verona
29 Settembre 2022
Basso Veronese In evidenza Sport Sport ultimaora

Rally, Strabello impegnato in questo weekend in Friuli nel Campionato Italiano

Strabello torna in corsa questo weekend al Rally del Friuli Venezia Giulia. Dopo la pausa estiva il pilota legnaghese Stefano Strabello si prepara a tornare nel Campionato Italiano Rally con la partecipazione al 55° Rally del Friuli Venezia Giulia, appuntamento valido sia per la massima serie tricolore che per la Suzuki Rally Cup 2019, in programma il prossimo weekend nei dintorni di Udine.

Il pilota veronese tornerà a sedersi al volante della sua Suzuki Swift 1600 R1 #59 con la quale, oltre ad aver partecipato al Suzuki Rally Trophy 2016 e 2017, ha preso parte all’inizio di luglio anche al Rally della Marca. Tante le novità per questo ritorno in gara, a partire dall’equipaggio, dato che Strabello sarà affiancato dal trentino Mattias Conci, che gareggerà per la prima volta come navigatore del pilota della Scuderia Destra 4. Importante novità anche il supporto tecnico da parte dello staff MS Munaretto, con il quale Strabello ha condiviso l’impegno nella stagione 2018.

«Ritorno molto volentieri al Rally del Friuli Venezia Giulia a tre anni dall’unica mia partecipazione, nel 2016, proprio con questa vettura. Non ho particolari riferimenti, il percorso in quell’occasione era abbastanza diverso da quello di quest’anno, ma si tratta di una gara che non va di certo sottovalutata essendo molto tecnica ed impegnativa – commenta Strabello -. Sono felice di condividere questa esperienza con Mattias, con il quale cercheremo di costruire subito un ottimo feeling, e ringrazio di cuore Sofia d’Ambrosio con la quale ho condiviso buona parte della stagione».

L’appuntamento sarà particolarmente tosto, su prove speciali ritenute da molti tra le più tecniche ed insidiose del calendario, in una gara dall’importante tradizione che rientra nel circus tricolore dopo alcuni anni di assenza. 153 chilometri cronometrati e undici prove speciali saranno l’essenza di questa edizione del Rally del Friuli Venezia Giulia, con partenza venerdì alle 14,35 da Martignacco (UD) per disputare la prima tappa, con cinque prove speciali inclusa la prova spettacolo serale.

Sabato seconda frazione di gara, più lunga ed impegnativa, con altre sei prove speciali tra cui la più lunga, “Mersino” di oltre 21 chilometri. L’arrivo sarà a Udine in Piazza della Libertà a partire dalle ore 18. Il Parco Assistenza sarà invece allestito a Martignacco all’interno della “Città Fiera”, che verrà attrezzata con spazi dedicati al rally e agli appassionati.

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo