8 C
Verona
7 Dicembre 2022
In evidenza Politica ultimaora

Regionali 2020, Allegri lancia la sua candidatura nelle fila del Pd: «A fianco di Lorenzoni per rilanciare il Veneto»

Domani, venerdì 21 febbraio alle 20,30 nella sala affreschi del Comune di Sommacampagna sarà presentata la proposta di candidatura di Giandomenico Allegri, attuale vicesindaco del Comune di Sommacampagna, nella lista del Partito Democratico alle elezioni di maggio del consiglio regionale del Veneto.

Alla serata parteciperanno diversi esponenti della politica locale e nazionale, tra cui il sindaco di Sommacampagna, Fabrizio Bertolaso, l’ex sindaco Graziella Manzato, il senatore Vincenzo D’Arienzo. Saranno inoltre presenti il capogruppo in consiglio comunale di Verona, Federico Benini, e il consigliere provinciale, Paolo Martari, accanto ad altri amministratori del territorio.
 Sarà l’occasione per mettere a fuoco le attuali priorità politiche in ambito regionale, a partire dall’esperienza di amministrazione locale maturata.

«La proposta di candidatura – spiega il vicesindaco Allegri – si inserisce nel progetto politico lanciato dalla Direzione Regionale del Partito Democratico, che ha individuato in Arturo Lorenzoni, vicesindaco di Padova, il candidato alla carica di Presidente della Regione a cui affidare la costruzione di una proposta politica popolare, concreta e alternativa alla gestione regionale targata Zaia, che nel territorio veronese sta dimostrando tutti i propri limiti».

«Le elezioni regionali sono un momento di scelta che coinvolge direttamente la vita di tutti i cittadini – sottolinea Allegri -. La Regione ha competenze specifiche dirette in materia di sanità, di agricoltura e di tutela dell’ambiente, oltre che di programmazione economica e di gestione dello sviluppo. È fondamentale che la scelta a cui i cittadini sono chiamati sia operata in modo informato e consapevole. Occorre mettere gli elettori nella condizione di poter valutare e confrontare seriamente i progetti delle diverse coalizioni, uscendo dalla logica degli slogan propagandistici, che – come abbiamo visto in questi anni – non risolvono i reali problemi del territorio veronese e veneto».

Condividi con:

Articoli Correlati

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo