19.5 C
Verona
25 Settembre 2022
In evidenza Politica ultimaora

Regionali 2020, Bassi (FdI): «Non mi sono ricandidato in Regione per fare il padre e per sostenere l’amico Casali»

Dopo 10 anni ininterrotti a Palazzo Ferro Fini, Andrea Bassi ha annunciato oggi la sua non ricandidatura alle prossime elezioni regionali. Una scelta dettata anche da motivi personali e familiari che hanno indotto il consigliere regionale di Fratelli d’Italia a saltare il prossimo appuntamento elettorale, confermando contestualmente il pieno appoggio al compagno di partito, anche lui consigliere uscente, Stefano Casali.

Nato a Bussolengo, con una lunga esperienza amministrativa alle spalle a tutti i livelli, è stato consigliere comunale nel suo Comune, assessore provinciale, presidente della seconda Commissione in Consiglio regionale e da pochi mesi presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, Bassi ha annunciato la sua decisione alla stampa questa mattina a Verona. Presenti il coordinatore provinciale del partito di Giorgia Meloni, l’onorevole Ciro Maschio ed il presidente della commissione regionale agricoltura, caccia e pesca, Stefano Casali.

«Una decisione non facile, ma dettata dal cuore e dalla testa. Dal cuore perché così potrò svolgere più serenamente il ruolo di padre. Dalla testa perché, dopo aver unito negli ultimi anni l’azione politica a quella di Stefano Casali, sarebbe stato sbagliato e controproducente dividerla per un evento politico importante e decisivo quali sono le elezioni regionali. La mia scelta di appoggiare l’amico Casali è una logica e naturale conseguenza di un rapporto e di un percorso umano, politico ed amministrativo che ci ha sempre visto particolarmente vicini, a livello di ideali, di valori ed obiettivi in buona parte raggiunti e da raggiungere nel corso della prossima legislatura», ha concluso Bassi .

Condividi con:

Articoli Correlati

Buttapietra, due operai cadono dall’alto in un cantiere: sono gravi

massimo

San Bonifacio, bimbo di 7 anni investito in piazza Costituzione

massimo

Veronafiere lancia la nuova manifestazione “Fieragricola Tech”, dedicata all’innovazione in agricoltura

massimo

Velo Veronese, uomo di 73 anni investito da un trattore: è grave

massimo

Bovolone, donato dal Comune all’ospedale S. Biagio un ecografo

massimo

Legnago, nuovo caso umano di West Nile Disease scoperto il 16 settembre

massimo