25 Gennaio 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Regionali 2020, Casali (FdI) incontra i gestori delle scuole d’infanzia private: «Ripristinare subito i fondi regionali al settore»

«Rischiamo il fallimento», è il grido d’allarme lanciato poche sere fa a Verona dai coordinatori nazionali e regionali dei comitati dei gestori degli asili nido e scuole d’infanzia privati, nell’incontro con il consigliere regionale uscente e ricandidato Stefano Casali. L’esponente di Fratelli d’Italia ha incontrato i rappresentanti regionali di “Educhiamo”, l’associazione che comprende circa 10 mila istituti sull’intero territorio nazionale, assicurando loro il massimo impegno a sostegno di un settore di fondamentale importanza per la società e le famiglie italiane.

«Lo Stato deve prevedere degli aiuti! Sia in Lombardia che in Veneto sono già decine gli istituti chiusi per fallimento e le previsioni per i prossimi mesi sono pessime.  Serve una risposta efficace ed immediata da parte del governo, risposta che ad oggi manca. Basti pensare che nel decreto Cura Italia il servizio all’infanzia è totalmente escluso», hanno affermato i coordinatori delle associazioni.

«Il 60% dei servizi all’infanzia in Italia è assicurato da istituti privati ed in alcune zone del Paese il servizio pubblico non esiste neppure. Grave ed incomprensibile quindi il silenzio e la negligenza dell’attuale Governo davanti ad un tema così importante per il welfare e le famiglie italiane – ha commentato Casali – Mi impegno a farmi portavoce in Regione delle esigenze del settore e per risolvere le gravissime criticità del momento. Uno dei miei primi interventi sarà quello di ripristinare la riapertura del bando regionale veneto (legge 32/90), sospeso da 10 anni e che non dà più la possibilità di accedere ad appositi fondi europei ai nuovi istituti».

 

Articoli Correlati

Verona, nasce la “Buona Destra”: «Con Zaia contro Salvini e Meloni»

massimo

Caso Pfas, trenta le parti civili ammesse dal Tribunale di Vicenza

massimo

Legnago, Orietta Bertolaso nuovo assessore a Politiche Sociali, Famiglia, Istruzione e Lavoro

massimo

Parte con 65 allievi il nuovo corso della Scuola di Polzia di Peschiera del Garda

massimo

Covid, Zaia conferma: «Pronti a riaprire le scuole superiori in Veneto dal 1° febbraio»

massimo

Verona, Borchia (Lega) sull’aeroporto: «Save nomini un amministratore dedicato al Catullo»

massimo