25.1 C
Verona
16 Giugno 2021
Economia In evidenza ultimaora

Regionali 2020, Valente (FdI): «La beffa dei (mancati) voucher in agricoltura»

«I provvedimenti del Governo per la cosiddetta “regolarizzazione” del lavoro, rappresentano ulteriori ostacoli per le aziende che vorrebbero e hanno la necessità di coinvolgere manodopera, anche locale, nelle attività temporanee. Più procedure burocratiche, più carta, più adempimenti equivalgono a più costi».

Lo dice Claudio Valente, già presidente di Coldiretti Verona e oggi candidato al consiglio regionale del Veneto con Fratelli d’Italia. «Denaro speso per attività “improduttive”, che pesa ad esempio su tante imprese agricole. Procedure che a loro volta pesano sulla pubblica amministrazione, che potrebbe investire personale e risorse in altre attività più fruttuose, ad esempio per lo sviluppo – riprende Valente -. Quando alle idee si sostituiscono le ideologie, quando manca una vera e reale conoscenza dei territori e dei loro bisogni, i risultati sono questi. E a pagarne le conseguenze sono cittadini e aziende».

«L’agricoltura pochi anni fa ha già sperimentato con successo i voucher: lavoro regolare, retribuzione certa, procedure semplici. Funzionavano? Bene. Si potevano migliorare? Certo, tutto si può migliorare. Allora, cosa si fa? Li si elimina – accusa il candidato consigliere regionale -. Tutto ciò è un ostacolo in più, in un momento economico difficile, per il mondo delle imprese e del lavoro. Lavoro – conclude Valente – che coinvolge anche la manodopera locale, come i tanti studenti che vorrebbero raccogliere uva o mele in territorio veronese, per sostenersi le spese degli studi o aiutare a casa. Come molti di noi hanno fatto da ragazzi. Esperienze che ci hanno aiutati a diventare grandi, uomini e donne, e che oggi sono complicate da una burocrazia lontana anni luce dal mondo reale».

Condividi con:

Articoli Correlati

Salizzole, domani il trofeo di ciclismo per giovanissimi del Gs Italo

massimo

Verona, assemblea pubblica del centro sinistra in vista delle amministrative 2022

massimo

Verona, all’Università convegno internazionale sul ruolo dell’Unione europea nel Mondo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Bardolino, Raoul Bova al Film Festival con il suo “Ultima gara”

massimo

Dazi Usa, Abbona (Unione italiana vini): «Bene la sospensione di 5 anni del contezioso»

massimo