22.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Regionali, due i legnaghesi con Zaia: l’ex sindaco Rettondini ed Elena Rossini

zaia-legnaghesi

Salgono a tre i candidati legnaghesi per le elezioni Regionali del mese prossimo. Dopo Silvio Gandini, in lista col Pd, un altro ex sindaco scende in campo: si tratta del leghista Roberto Andrea Rettondini, che correrà con una lista di amministratori locali, su cui il governatore uscente sta lavorando. Sempre dal movimento guidato da Matteo Salvini arriva anche il nome per la civica del presidente regionale in carica: sarà infatti Elena Rossini, membro della Commissione Pari Opportunità e già capolista dell’Unione Cattolici Legnaghesi, a rappresentare la città del Salieri nella civica di Zaia.

Le candidatura sono state presentate stamani nella sede locale della Lega Nord, alla presenza del segretario provinciale padano Paolo Paternoster, e del candidato ufficiale della sezione legnaghese, come ribadito dal leader locale Luciano Giarola, ossia l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto. (F.Z.)

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo