5.3 C
Verona
28 Novembre 2022
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona provincia

Regionali, la barca dei Popolari fa rotta verso il faro di Tosi

tosi-conf03

La “barca dei Popolari” ha trovato in Flavio Tosi il “faro” per cercare di approdare al porto di Venezia. La Costituente Civica Popolare promossa da Domenico Menorello si è riunita ieri mattina a Padova per presentare un manifesto programmatico di 15 punti in vista delle regionali del Veneto, frutto di sei mesi incontri e seminari a cui hanno partecipato ben 15 diverse associazioni. Un’eredità che verrà messa nelle mani di Tosi, che oggi annuncerà la sua candidatura alle regionali. Il sindaco di Verona è sempre stato l’unico interlocutore dei Popolari, già dai tempi della trattativa per la costituzione della famosa Lista Tosi che inizialmente avrebbe dovuto appoggiare il governatore uscente Luca Zaia (che peraltro non ha mai risposto alle lettere di Menorello). La vicenda in casa Lega è poi degenerata fino al gesto più estremo, ossia l’espulsione del sindaco di Verona dopo 25 anni di militanza per mano di Matteo Salvini. E ora che Tosi è pronto alla corsa solitaria, i Popolari sanno già da che parte stare, tanto che alcuni di loro erano oggi all’Auditorium in Fiera a Verona per il lancio della campagna elettorale. Presente ieri in conferenza stampa anche il consigliere regionale Francesco Piccolo, che con gli ex leghisti Baggio e Toscani ha formato in Regione il gruppo “Impegno Veneto”, embrione della futura lista civica tosiana. (Mi.Buo.)

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo