5.4 C
Verona
28 Novembre 2022
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona provincia

Regione, Berti (5Stelle): «Pronti a fare di quest’aula un Vietnam»

bertij

«Zaia ha parlato della vicinanza della politica nei confronti dei cittadini – dice Berti – bene, i cittadini siamo noi e ora siamo qui. Sta a loro decidere se vogliono una mano tesa, le barricate o un Vietnam. Ma già il primo giorno abbiamo trovato atteggiamenti e situazioni che sapevamo di poter trovare, come la nomina a segretario di un consigliere regionale che era impegnato in una crociera».

Parola di Jacopo Berti, capogruppo in pectore del Movimento 5 Stelle nel consiglio regionale veneto, che stamani ha parlato per la prima volta nell’aula consiliare di Palazzo Ferro Fini: «Siamo pronti a fare un Vietnam di quest’aula – ribadisce il consigliere del Movimento – ma quando ci sarà da portare avanti le esigenze dei cittadini allora saremo pronti a discutere, vogliamo essere una forza di controllo e di proposta».

Durante il discorso Berti ha rilanciato i temi portanti del programma del Movimento, dall’anticorruzione al reddito di cittadinanza, passando per il taglio dei costi della politica.

«Ma attezione – avverte il capogruppo – se ci troveremo di fronte a sorprese ci barricheremo, non molleremo un centimetro. Saremo duri, ma leali. Mai nemici, ma avversari. Sapremo duellare o creare accordi, ma non scenderemo mai a compromessi. Chiediamo solo che vengano rispettate le regole. Fino a tre mesi fa non eravamo nessuno – conclude Berti – e ora siamo qui. Per questo motivo non abbiamo paura di morire politicamente, se questo sarà necessario».

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo