8 C
Verona
18 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Restituita alla famiglia Luna, la cagnolina che si era persa dopo un incidente in autostrada

Luna Poliziotti

Qualche settimana fa lungo l’Autostrada del Brennero, all’altezza di Bussolengo, è avvenuto uno scontro tra due autovetture, fortunatamente con feriti lievi con coinvolta una Citroen C4 su cui viaggiava una famiglia: mamma, papà, due bambini, e “Luna”, una piccola barboncina di 5 anni. La cagnolina, probabilmente per il caos dell’indicente e le sirene dei soccorritori, scappava terrorizzata lungo la recinzione autostradale e a nulla sono valse le successive ricerche. Per l’animale il trauma era stato forte e la paura tale da indurla a nascondersi dove l’erba era più alta.

Nei giorni successivi degli automobilisti segnalavano la cagnolina girovagare sul luogo dell’incidente ma, alla semplice vista delle persone, la barboncina scappava e tornava a celarsi tra la vegetazione. Dopo circa una settimana e ormai allo stremo delle forze, Lina veniva individuata da un equipaggio degli ausiliari del traffico sul ciglio autostradale in attesa del ritorno della “sua famiglia” e, con l’aiuto di una pattuglia della Polizia Stradale di Verona Sud, la barboncina veniva stavolta catturata e accudita e poi nuovamente affidata all’affetto familiare. Una piccola storia di fedeltà a quattro zampe.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Soave, domenica 21 aprile la gara di pesca dedicata ai ragazzi under 14 dell’Est Veronese

massimo