22.5 C
Verona
17 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Ricerca, l’oncologa veronese Luisa Carbognin tra i 70 migliori ricercatori al mondo

Verrà premiata a Chicago (Usa), al meeting annuale dell’Asco (American Society of Clinical Oncology), che si terrà dall’1 al 5 giugno, l’oncologa veronese Luisa Carbognin, 33 anni, di Negrar, ricercatrice dell’azienda ospedaliera universitaria di Verona. Carbognin, assieme ad altri 10 italiani su 70 ricercatori di tutto il mondo che saranno premiati, è stata selezionata per il suo lavoro su infiammazione, immunità e cancro che sta portando avanti con un dottorato all’università di Verona (responsabile Gabriela Constantin, tutor Giampaolo Tortora). Da due settimane ha iniziato una nuova avventura professionale nella Ginecologia oncologica del Policlinico Gemelli di Roma, diretta da Giovanni Scambia. La ricerca che le è valsa il riconoscimento è uno studio sul carcinoma lobulare della mammella, coordinato dall’ateneo veronese e condotto in collaborazione con altri centri universitari italiani. Missione: “Identificare potenziali alterazioni genomiche responsabili della prognosi nelle pazienti con questa neoplasia”.

«Questo premio prestigioso – ha detto Carbognin – rappresenta una tappa per continuare la ricerca nell’ambito di questo istotipo più raro di tumore al seno, che ad oggi presenta ancora molti aspetti sconosciuti. È infatti un sottotipo meno frequente e meno studiato rispetto all’istotipo duttale che vediamo più spesso nelle nostre pazienti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo