26.4 C
Verona
9 Giugno 2023
Basso Veronese In evidenza Manifestazioni Manifestazioni ultimaora

Riparte dal Castello di Bevilacqua il festival noir “Spettacoli di Mistero”

Spettacoli di Mistero

Riparte il festival noir di “Spettacoli di Mistero”. È stata presentata oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, dal consigliere con delega alla cultura e identità veneta, Luca Zamperini, la settima edizione del festival regionale “Veneto: Spettacoli di Mistero”, manifestazione che coinvolge tutte le province venete con un calendario di eventi che va da ottobre al 6 dicembre.  Nel veronese si partirà domani. venerdì 30 ottobre e 6 novembre al Castello di Bevilacqua con “Alla ricerca della carrozza d’oro”, che vedrà uno spettacolo teatrale, itinerari guidati e degustazioni. Si proseguirà sabato 7 novembre, a Terrazzo al parco comunale con “Il segreti del cunicolo d’oro” e domenica 8 novembre a Bovolone in piazza Costituzione con “Mistero al battistero”.

Alla presentazione hanno partecipato Stefano Salvoro, presidente Comitato Pro Loco Unpli Verona; Claudio Daldosso, vice presidente Comitato Pro Loco Unpli Verona e presidente del Consorzio Pro Loco Le Risorgive; Teresa Meggiolaro, presidente del Consorzio Pro Loco Basso Veronese; Albino Monauni, presidente del Consorzio Pro Loco Baldo Garda; Mario Bertini, presidente del Consorzio Pro Loco Verona Est; Leonardo Ceradini, rappresentante Consorzio Pro Loco Valpolicella e presidente della Pro Loco di Molina; e Renato Betta, in rappresentanza della Pro Loco di Caprino Veronese.

Il festival, promosso dall’UNPLI e dall’assessorato all’Identità Veneta della Regione, con la collaborazione dei volontari delle Pro Loco, è dedicato al recupero di tradizioni, storie e origini dell’identità veneta. La manifestazione coinvolge luoghi leggendari e misteriosi della nostra regione con circa 135 spettacoli ed eventi allestiti in 57 località, dalla montagna alla costa, dai laghi alla laguna, dai borghi antichi alle città d’arte. Sono previste rappresentazioni teatrali, serate di racconto, visite guidate interattive, degustazioni e cene a tema; ma anche mostre, letture di poesie, presentazioni di libri, passeggiate in mezzo alla natura o tra i borghi, laboratori artistici e giochi per i più piccoli.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, per la crisi dell’Elcograf in arrivo altri 60 prepensionamenti

massimo

Villa Bartolomea, perde la vita cadendo da solo con la moto

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, il 9 e 10 giugno il convegno di promozione del turismo rurale italiano

massimo

Verona, domani Landini in città per il vertice delle Cgil del Nord su Decreto Calderoli  

massimo

Bardolino, il presidente della Fondazione Bardolino Top, Ivan De Beni, nominato Ufficiale della Repubblica da Mattarella

massimo