8 C
Verona
18 Aprile 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Roveré Veronese, va dai carabinieri per sporgere una denuncia ma esibisce documenti falsi: arrestato

È successo a Roverè Veronese, dove un 23enne di nazionalità moldava si è recato nel locale Comando Stazione Carabinieri per sporgere una denuncia ma in fase di identificazione ha fornito il proprio documento di identità romeno pensando che i Carabinieri non si accorgessero che si trattava di una riproduzione contraffatta.A questo punto i Militari hanno deciso di estendere un controllo a tutti gli altri documenti di identità in suo possesso, scoprendo che anche la sua patente di guida moldava era falsa. 

Pertanto il cittadino moldavo è stato tratto in arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria condotto nella sua abitazione dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato e con giudizio direttissimo il cittadino moldavo è stato condannato ad un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena. 

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Soave, domenica 21 aprile la gara di pesca dedicata ai ragazzi under 14 dell’Est Veronese

massimo