10.6 C
Verona
29 Febbraio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

S.Bonifacio, arrestato con 2,5 chili di hashish. Ricercato il complice fuggito a piedi

I carabinieri della stazione di San Bonifacio, impegnati in servizio di controllo del territorio, hanno notato domenica sera, 2 giugno, in via Trieste, nei pressi del sottopassaggio ferroviario, un’autovettura appartata ed hanno deciso di procedere per un controllo. All’avvicinarsi dei carabinieri, però, il passeggero è sceso repentinamente dandosi alla fuga a piedi. A quel punto, i Carabinieri sono balzati giù dalla macchina ed hanno subito bloccato il conducente.

È quindi scattato il controllo del veicolo che ha consentito il rinvenimento ben 28 panetti preconfezionati di hashish, per un peso complessivo pari a 2,435 Kg. L’uomo fermato, E.Q. J., cittadino marocchino 33enne, nullafacente, irregolare, gravato da numerosi precedenti anche specifici, dopo aver esperito tutti gli accertamenti del caso, è stato dichiarato in stato d’arresto per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato quindi arrestato e condotto in carcere a Montorio. Lo stupefacente, posto in sequestro, è stato affidato al “Lass” (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale di Verona per le analisi qualitative. Proseguono le indagini dei Carabinieri sambonifacesi per l’identificazione e la cattura del complice fuggito a piedi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo