24.3 C
Verona
21 Giugno 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

S. Giovanni Lupatoto, custodiva più di 140 grammi di cocaina nell’armadio della camera da letto

Custodiva più di 140 grammi di cocaina, nascosti all’interno dell’armadio della camera da letto, un bilancino di precisione, sostanza da taglio e 3.500 euro, suddivisi in banconote da 50: l’uomo, G.D., 31enne albanese, residente a San Giovanni Lupatoto, è stato arrestato il 22 ottobre con l’ accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La cattura dello spacciatore è avvenuta a seguito di un attento servizio di appostamento messo in atto dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Verona. L’attività di indagine ha condotto i poliziotti della sezione antidroga a casa dell’uomo, luogo dove, secondo gli investigatori, il pusher nascondeva lo stupefacente. La perquisizione domiciliare ha, infatti, condotto al sequestro di circa 145 gr. di cocaina, suddivisi in 6 dosi, custoditi all’interno dell’armadio della camera da letto.

La perquisizione dell’appartamento ha consentito, inoltre, di rinvenire un bilancino di precisione, sostanza da taglio e una considerevole somma di denaro, tutti elementi verosimilmente riconducibili a una fruttuosa attività di spaccio. Nella tarda mattinata odierna, l’arrestato è comparso davanti al giudice che, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, Soave fa appello all’unità del centrodestra per il ballottaggio contro Verona

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Villafranca, 75enne ucciso con un colpo di pistola durante una lite tra giostrai

massimo

Verona, presidio della Cgil sanità: «Subito le assunzioni di operatori sociosanitari e infermieri»

massimo

San Pietro in Cariano, finisce fuoristrada con l’auto: grave 70enne

massimo

Soave, il sindaco Pressi sui ristori per i danni del maltempo: «Preoccupato dal silenzio del Governo»

massimo