5.5 C
Verona
7 Marzo 2021
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

S. Pietro in Cariano, 20enne trovato con 200 grammi di marijuana e sei piante in giardino: arrestato

I Carabinieri di San Pietro in Cariano hanno arrestato per coltivazione e detenzione di marijuana un ventenne del posto già conosciuto ai militari per precedenti analoghi. È stata proprio la conoscenza del territorio e delle persone di interesse operativo da parte dei militari della locale Stazione a rendere possibile l’operazione.

Nel corso di uno dei consueti servizi di perlustrazione, l’equipaggio ha notato il ventenne A.Z., residente nel centro del paese, già arrestato tre anni fa per spaccio, che stava aprendo il bagagliaio della sua Fiat Bravo parcheggiata nei pressi dell’abitazione e che, alla vista dell’auto di servizio, richiudeva frettolosamente. I militari hanno notato la manovra, resa ancor più sospetta dal fatto che il ragazzo ha inforcato la sua bicicletta ed ha tentato di allontanarsi, facendo finta di niente. Lo hanno pertanto raggiunto e controllato, notando lo stato di agitazione crescente in cui versava.

Riportato alla macchina, di cui aveva le chiavi, confessava di detenere dello stupefacente ed apriva il portellone per mostrarlo agli operanti. Si trattava di circa 200 grammi di infiorescenze di marijuana contenute in un barattolo di vetro ed in tre contenitori di plastica, nascosti all’interno di uno zaino. A questo punto i militari estendevano la perquisizione all’abitazione del ragazzo dove rinvenivano, nella camera da letto, altri tre barattoli contenenti qualche ulteriore grammo di marijuana e quattro grammi di hashish, nonché interrate nel giardino di casa 6 piante di marijuana da cui ragionevolmente provenivano le infiorescenze raccolte nei diversi contenitori. Oltre allo stupefacente i militari hanno sequestrato anche 200 euro ritenuto il provento dell’attività di spaccio.

Ritenendo accertata non solo l’attività di detenzione ai fini di spaccio, ma anche la coltivazione, A.Z., in considerazione del precedente specifico, è stato tratto in arresto, prevedendo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria tre volte alla settimana, a seguito della convalida.

Articoli Correlati

Calcio Serie C, il Legnago crolla contro il Matelica: sconfitto 5-1

massimo

Cattolica Assicurazioni, il Cda avvia il rinnovo delle cariche richiesto dall’Ivass

massimo

S. Giovanni Ilarione, perde la vita scontrandosi in auto con il furgone guidato dal fratello

massimo

S. Giovanni Ilarione, cade da solo con la moto: è grave

massimo

Verona, i vigili del fuoco bardano il tecnico chiamato a riparare la caldaia di una famiglia colpita dal Covid

massimo

La “Settimana del socio Pro Loco” da lunedì sul web

massimo