31.2 C
Verona
17 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

S. Pietro in Cariano, ruspe al lavoro per rimuovere i detriti dopo l’allagamento a S. Floriano

Questa mattina, alle 8, la Polizia Municipale ed i Carabinieri di San Pietro in Cariano hanno effettuato un sopralluogo sul fossato, ostruito da una paratia messa da ignoti, che avrebbe causato l’allagamento nel pomeriggio di sabato 1° settembre del quartiere di Strada Fiorani. Con l’acqua arrivata, pericolosamente, anche all’altezza di 1,5 metri nei garage di una palazzina in costruzione. Mentre danni ad auto, elettrodomestici, attrezzi e cose si sono registrati in molte abitazioni. Una vera emergenza che ha visto l’intervento della Protezione civile e una decina di abitanti della lottizzazione presentare, nei giorni successivi, anche una denuncia alla Procura della Repubblica contro ignoti per danni e disastro colposo, mettendo sotto accusa proprio quella paratia, una lastra o banda di ferro collocata artigianalmente con del tirante, che ha bloccato lo sbocco del canale che avrebbe dovuto far defluire l’acqua dal fossato verso le fognature pubbliche.

L’intervento di questa mattina, disposto dal sindaco di S. Pietro in Cariano, Giorgio Accordini, con apposita ordinanza firmata ieri, giovedì 13 settembre, prevede la pulizia del fossato e la rimozione, non è ancora chiaro se totale o parziale, della paratia che, a quanto sembra, sarà oggetto di indagine da parte della Magistratura. E questo anche per evitare che possibili altre piogge causino nuovi danni e pericoli.

«Prima di avviare l’intervento ho sentito il magistrato, perché mi risulta vi sia un’indagine in corso – ha detto il sindaco Accordini -. Il procuratore capo di Verona, Angela Barbaglio, ha dato al Comune il via libera per intervenire chiarendo che l’area non è oggetto di sequestro. Ha però chiesto che vengano fatti tutti i rilievi, anche fotografici, da parte dei Carabinieri e che la paratia sospetta, se tolta, venga acquisita sempre dai carabinieri».

Condividi con:

Articoli Correlati

Rivoli Veronese, è un 71enne di Trento il ciclista deceduto dopo essere stato investito da un furgone

massimo

Politiche 2022, tra i papabili candidati della Lega anche la ceretana Lara Fadini

massimo

Mezzane di Sotto, lavori per 650 mila euro per due scogliere ed una griglia antiesondazione sul torrente

massimo

Autostrada del Brennero, incidente con un ferito grave e code in direzione Nord

massimo

Rivoli Veronese, ciclista deceduto dopo essere stato investito da un’auto

massimo

Politiche 2022, i candidati del Pd nel Veronese: all’Uninominale alla Camera Foglia di Valeggio e Sterchele di S. Bonifacio

massimo