14.1 C
Verona
20 Aprile 2024
In evidenza Sport ultimaora

Sabato al derby Verona-Chievo il progetto benefico “Save Moras”

Moras

Sabato 20 febbraio, alle 18 allo Stadio Bentegodi, in occasione del derby tra Hellas Verona e Chievo, l’iniziativa “Save Moras”, promossa dall’omonima Fondazione per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della donazione del midollo osseo e del sostegno alle persone colpite da leucemia. “Save Moras” è stata fondata dal calciatore dell’Hellas Vangelis Moras in memoria del fratello Dimitri, scomparso nel 2015 a causa della leucemia.
Durante la partita, entrambe le formazioni esibiranno sulle proprie divise da gioco una patch con il logo dell’associazione “Save Moras”; tutte le maglie utilizzate dai giocatori durante la gara saranno successivamente messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione.
Nell’intervallo tra il 1° e il 2° tempo, i ragazzi del progetto CSI- La Grande Sfida giocheranno in un mini derby indossando le maglie dei calciatori professionisti.
L’iniziativa, vagliata e approvata dalla Lega Serie A, è stata presentata questa mattina a Palazzo Barbieri dall’assessore allo Sport Alberto Bozza insieme al calciatore Vangelis Moras. Presenti il team manager del Chievo Marco Pacione, il delegato provinciale del CONI Stefano Gnesato e il responsabile dei progetti sociali del CSI Roberto Nicolis.
“Ringrazio le società sportive dell’Hellas e del Chievo per aver reso possibile questo evento – ha affermato Bozza – un perfetto esempio di sport e solidarietà”. L’assessore ha ricordato anche i due contributi di 1.000 euro ciascuno che gli organizzatori dei concerti di Cesare Cremonini e Max Pezzali, svoltisi l’anno scorso al Palazzetto dello Sport, hanno devoluto alla Fondazione “Save Moras” e al CSI.
La Fondazione “Save Moras” è stata inaugurata il 23 dicembre 2015 in Grecia e dal 25 gennaio è attiva anche in Italia.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo