15.7 C
Verona
26 Maggio 2024
In evidenza Sport ultimaora

Salizzole, l’80. Vicenza-Bionde a Viktor Bugaenko che vince in solitaria

Non ha tradito le attese regalando grande spettacolo ed emozioni forti ai numerosi tifosi l’80. Vicenza-Bionde, classicissima per Under 23 messa in cantiere anche quest’anno con grande passione e professionalità dagli uomini dell’Us Bionde di Salizzole.
Ben 164 gli atleti che hanno preso il via da Soave in una prova che si è rivelata subito molto veloce e combattuta. A prendere il largo è stato un drappello di 19 unità che è stato raggiunto dal resto del gruppo al centesimo chilometro; un ricongiungimento che ha fatto da preludio alla bagarre finale e decisiva infiammata dagli allunghi dei portacolori della PC Baix Ebre. Prima ad andarsene in solitaria è stato Daniil Zarakovskiy, raggiunto ai meno 20 chilometri dal traguardo, quindi l’affondo vincente di Viktor Bugaenko che ha resistito al ritorno del gruppo andando a prendersi un successo prestigioso e spettacolare. Alle sue spalle il gruppo dei velocisti è giunto con appena 12″ di ritardo regolato allo sprint da Thomas Capra (CTF) davanti a Lorenzo Ursella (Zalf).
Grande soddisfazione per gli organizzatori con Filippo Scipioni affiancato dai vice Ettore Isoli e Fabiano Fadini, con l’appoggio di Paolo e Damiano Cazzola. «Il traguardo delle 80 edizioni che abbiamo raggiunto quest’anno è un onore e un grandissimo piacere non solo per noi ma per l’intero territorio a cui appartiene questa grande classica – ha detto il presidente Scipioni -. Oggi abbiamo vissuto un’altra bellissima giornata di sport che ci rende particolarmente felici e soddisfatti ma che, soprattutto, ci consente di guardare al futuro con grande entusiasmo. Voglio ringraziare gli amministratori di Soave e di Salizzole per l’appoggio che ci hanno garantito e tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto con generosità».

Ordine d’arrivo:
1° Viktor Bugaenko (Pc Baix Ebre)
2° Thomas Capra (CTF Victorious) a 12″
3° Lorenzo Ursella (Zalf Euromobil Désirée Fior)
4° Elia Cassani (Sissio Team)
5° Daniil Zarakovskiy (Pc Baic Ebre)
6° Riccardo Perani (Uc Trevigiani)
7° Andrea D’Amato (Biesse Carrera)
8° Valentino Kamberaj (Beltrami TSA)
9° Etienne Grimod (Biesse Carrera)
10° Alessandro Motta (Biesse Carrera)

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo