11.3 C
Verona
2 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Salute, domani e mercoledì lo sciopero dei Medici di famiglia: solo ricette cartacee

I medici di Medicina generale del Veneto hanno indetto uno sciopero per la vertenza sull’aumento di lavoro dovuto alla pandemia, tra tamponi, visite e incombenze burocratiche legate alle quarantene. A indire lo stato di agitazione le organizzazioni sindacali Snami e Smi (non Fimmg) che hanno proclamato uno sciopero regionale dei medici della medicina convenzionata per le giornate dell’1 e 2 marzo, in prosecuzione dello stato di agitazione stabilito in data 19 gennaio. «In tale situazione di protesta i medici di medicina generale – comunicano Snami e Smi – assicureranno l’assistenza clinica ai pazienti, ma non effettueranno la dematerializzazione delle prescrizioni, che verranno rilasciate su ricettario regionale cartaceo».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo