9.6 C
Verona
18 Maggio 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Salute, domani l’evento online “Asma, Rinite Allergica, Covid-19 e continuità terapeutica”

Riconoscere i sintomi della propria patologia allergica, non interrompere mai le terapie prescritte dal medico, anche per via inalatoria, prestare maggiore attenzione all’inquinamento indoor ancora più insidioso in primavera, ma anche all’inquinamento outdoor (ricordarsi che anche i bambini non sono immuni dalla pandemia: dai 6 anni in su devono usare sempre la mascherina che protegge da allergeni e dal Covid-19), ricorrere alla telemedicina per relazionarsi con il medico in tempi di pandemia, sono i temi protagonisti dell’evento digitale “Asma, Rinite Allergica, Covid-19 e continuità terapeutica: cosa succede se si interrompe la cura e perchè non bisogna sospenderla! ” che si terrà il prossimo 13 aprile in diretta dalle ore 12.00 sulla pagina facebook di “Un Respiro di Salute” https://www.facebook.com/unrespirodisalute.

L’iniziativa è promossa da Federasma e Allergie Onlus e si inserisce all’interno del progetto “Un Respiro di Salute” campagna educazionale realizzata con il patrocinio di IAR (Accademia Italiana di Rinologia), Siaip (Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica) e Simri (Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili) resa possibile grazie al contributo non condizionato di Chiesi Italia, la filiale italiana del Gruppo Chiesi, che quest’anno si arricchisce della partnership con Osservatorio Influenza ed il suo direttore scientifico professor Fabrizio Pregliasco, per dare informazioni puntuali dalla voce di un virologo. Il webionar sarà condotto dal Giorgio Piacentini (nella foto), Ordinario di Pediatria all’Università di Verona,  direttore dell’Unità operativa complessa di Pediatria dell’Azienda ospedaliera Universitaria integrata Verona e past president della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili.

Condividi con:

Articoli Correlati

Lazise, arrestati dalla Squadra Mobile di Verona con 5,5 chili di cocaina nel vano motore dell’auto

massimo

Verona, arrestati con 170 grammi di eroina: erano già ai domiciliari

massimo

Legnago, il Comune sigla un accordo con “Plastic Free” per la tutela dell’ambiente

massimo

Isola della Scala, è il cugino del calciatore Meggiorini la vittima dell’incidente di sabato a Lazise

massimo

Ciclismo, Lonardi dell’ Autozai Petrucci Contri secondo a Sacile

massimo

Lazise, si ribaltano con l’auto: un morto e un ferito grave

massimo