15.5 C
Verona
25 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Salute, la Lega Italiana per la Lotta contro i tumori di Verona lancia una campagna nelle scuole

Mangiare sano, fare sport, non fumare e non bere alcolici. È la ricetta della salute rilanciata dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori) che per l’anno scolastico 2021/22 propone più iniziative di sensibilizzazione nei confronti dei giovani studenti scaligeri delle medie inferiori, per gli studenti degli istituti tecnici alberghieri e per tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Verona.

“Non andare…in fumo” e “Me-la mangio” sono gli slogan adottati dalla la Lilt veronese per fare prevenzione tra i giovani studenti degli istituti secondari di primo grado su condotte comportamentali e alimentari dannose per la salute. Con il patrocinio del Comune di Verona e la sponsorizzazione della Fondazione Cattolica Assicurazioni, la Lilt ha lanciato oggi due concorsi tra le scuole medie inferiori della provincia di Verona. Il concorso é rivolto agli studenti di seconda e terza media inferiore. I ragazzi dovranno creare uno slogan, accompagnato da disegni, fumetti, immagini, figure a piacimento per il concorso avente come tema il “no al fumo” e il “sì ad alimentazioni sane”. Il bando si può scaricare dal sito https://www.legatumorivr.it/

“Secondo recenti proiezioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dello UK Health Forum – afferma Maria Dal Mas Cadura, presidente della LILT Verona – solo in Italia, tra 15 anni, il 20% della popolazione maschile e il 15% di quella femminile sarà obesa. Nel nostro Paese, un bambino su 10 con meno di 5 anni risulta obeso, causa questa, secondo gli esperti, spesso riconducibile allo stile di vita dei genitori. Purtroppo un bambino obeso, sarà un adulto malato. È opportuno, dunque educare i più giovani e sensibilizzarli su quanto sia fondamentale condurre una vita regolare e mangiare bene».

Condividi con:

Articoli Correlati

Buttapietra, due operai cadono dall’alto in un cantiere: sono gravi

massimo

San Bonifacio, bimbo di 7 anni investito in piazza Costituzione

massimo

Veronafiere lancia la nuova manifestazione “Fieragricola Tech”, dedicata all’innovazione in agricoltura

massimo

Velo Veronese, uomo di 73 anni investito da un trattore: è grave

massimo

Bovolone, donato dal Comune all’ospedale S. Biagio un ecografo

massimo

Legnago, nuovo caso umano di West Nile Disease scoperto il 16 settembre

massimo