17 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Salute, la Lega Italiana per la Lotta contro i tumori di Verona lancia una campagna nelle scuole

Mangiare sano, fare sport, non fumare e non bere alcolici. È la ricetta della salute rilanciata dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori) che per l’anno scolastico 2021/22 propone più iniziative di sensibilizzazione nei confronti dei giovani studenti scaligeri delle medie inferiori, per gli studenti degli istituti tecnici alberghieri e per tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Verona.

“Non andare…in fumo” e “Me-la mangio” sono gli slogan adottati dalla la Lilt veronese per fare prevenzione tra i giovani studenti degli istituti secondari di primo grado su condotte comportamentali e alimentari dannose per la salute. Con il patrocinio del Comune di Verona e la sponsorizzazione della Fondazione Cattolica Assicurazioni, la Lilt ha lanciato oggi due concorsi tra le scuole medie inferiori della provincia di Verona. Il concorso é rivolto agli studenti di seconda e terza media inferiore. I ragazzi dovranno creare uno slogan, accompagnato da disegni, fumetti, immagini, figure a piacimento per il concorso avente come tema il “no al fumo” e il “sì ad alimentazioni sane”. Il bando si può scaricare dal sito https://www.legatumorivr.it/

“Secondo recenti proiezioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dello UK Health Forum – afferma Maria Dal Mas Cadura, presidente della LILT Verona – solo in Italia, tra 15 anni, il 20% della popolazione maschile e il 15% di quella femminile sarà obesa. Nel nostro Paese, un bambino su 10 con meno di 5 anni risulta obeso, causa questa, secondo gli esperti, spesso riconducibile allo stile di vita dei genitori. Purtroppo un bambino obeso, sarà un adulto malato. È opportuno, dunque educare i più giovani e sensibilizzarli su quanto sia fondamentale condurre una vita regolare e mangiare bene».

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo