30.1 C
Verona
20 Giugno 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, esce dal carcere e consuma un furto in abitazione: riarrestato dai Carabinieri

Un 23enne originario del Gambia, scarcerato martedì scorso, dopo essere stato arrestato dai Carabinieri perché sorpreso all’atto di consumare un furto su una autovettura in sosta nel vicentino, nel pomeriggio dello stesso giorno ha raggiunto il centro di San Bonifacio e dopo essersi introdotto in una abitazione, forzando a spallate la porta di ingresso, approfittando dell’assenza del proprietario, si è impossessato di una borsa contenente documenti vari, tra cui bancomat e carte di credito, ed una somma in contanti pari a 50 euro.

I rumori provocati nella abitazione hanno però insospettito il vicino di casa che ha immediatamente contattato il 112, fornendo una precisa descrizione del ladro e tentando anche di inseguire il giovane in fuga verso la stazione ferroviaria, verosimilmente con l’intento di prendere il primo treno utile e far così perdere le proprie tracce. L’intervento dei Carabinieri della Stazione di San Bonifacio ha permesso però di rintracciare il malvivente che veniva arrestato e la refurtiva recuperata e restituita al proprietario.

Il giorno successivo, il Giudice Monocratico del Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto.

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, Soave fa appello all’unità del centrodestra per il ballottaggio contro Verona

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Villafranca, 75enne ucciso con un colpo di pistola durante una lite tra giostrai

massimo

Verona, presidio della Cgil sanità: «Subito le assunzioni di operatori sociosanitari e infermieri»

massimo

San Pietro in Cariano, finisce fuoristrada con l’auto: grave 70enne

massimo

Soave, il sindaco Pressi sui ristori per i danni del maltempo: «Preoccupato dal silenzio del Governo»

massimo