15.1 C
Verona
26 Maggio 2024
Est Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

San Bonifacio, Fulvio Soave incassa il sostegno anche della Lega

Fulvio Soave, imprenditore nel ramo alberghiero, candidato sindaco a San Bonifacio con la lista “San Bonifacio Domani”, sezione locale del movimento Verona Domani, ha raccolto nei giorni scorsi anche il sostegno della Lega. Il Carroccio affianco così il gruppo civico “La Nostra San Bonifacio” e la Liga Veneta Repubblica dell’ex sindaco Silvano Polo. Un accordo, quello con il Carroccio, raggiunto nelle scorse ore dopo un confronto sui temi e sulle priorità del programma, con la Lega che ha scelto di sostenere con la sua lista la candidatura di Soave condividendo una visione comune per il futuro di San Bonifacio.

Ieri, alla presentazione della candidatura di Soave sono intervenuti Giacomo Ferro e Francesco Malgarise (candidati per La Nostra San Bonifacio), Nicola Mettifogo in rappresentanza della Liga Veneta Repubblica, il sindaco di Cologna Veneta Manuel Scalzotto e il consigliere comunale di San Bonifacio Alessandro Mazzon per la Lega e Matteo Gasparato, presidente e fondatore di Verona Domani.

«Mi candido sindaco – ha spiegato Soave –  perché credo che il bene collettivo venga prima del bene dei singoli. So di essere una persona fortunata che ha ricevuto molto dalla vita e voglio poter restituire qualcosa alla comunità in cui sono cresciuto e a cui sono legato. Sicuramente non lo faccio per necessità o per opportunismo. Ho un lavoro che amo che mi offre molte opportunità e potrei continuare a farlo con soddisfazione ma siamo qui perché vogliamo occuparci del futuro di San Bonifacio, del futuro delle nostre famiglie e dei nostri figli: è per loro che ci impegniamo, perché meritano un paese migliore. Con l’hashtag “Il Paese che vorrei” abbiamo raccolto le speranze e le aspettative della nostra comunità, di tante persone vere. Tra quelle che più mi hanno colpito, sicuramente la richiesta di un bambino di 12 anni che abita in una frazione e vorrebbe un campo di calcio che non si allaga quando piove, per poter giocare insieme ai suoi compagni».

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo