22.5 C
Verona
25 Luglio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, giovane arrestato perché sospettato di due rapine aggravate

Nelle prime ore del mattino del 18 giugno, i Carabinieri della Stazione di San Bonifacio e del Nucleo Operativo e Radiomobile, in esecuzione di una ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria scaligera, hanno tratto in arresto un 25enne, originario del Brasile, residente a San Bonifacio, ritenuto responsabile di due rapine consumate negli ultimi mesi nel capoluogo dell’Est Veronese.

Il primo fatto risale all’11 febbraio scorso, quando verso le 22,30, vicino alla stazione ferroviaria, un uomo a volto scoperto, raggiungeva alle spalle ed aggrediva un 67enne in attesa, al binario 1, di prendere il treno proveniente da Verona.  Dopo averlo colpito con calci e pugni il malvivente sfilava il borsello a tracolla alla sua vittima e si dava alla fuga.

Il 25 maggio scorso invece, nel supermercato DPiù di San Bonifacio, un giovane sempre a volto scoperto, approfittando dell’assenza di altri clienti, si avvicinava alla cassiera e le mostrava un grosso coltello da cucina intimandole di consegnargli l’incasso giornaliero; ricevuta la somma in contanti di 160 euro si dava a repentina fuga.

Acquisita la descrizione dell’autore delle due rapine, i Carabinieri di San Bonifacio hanno svolto le necessarie indagini che hanno permesso di identificare l’autore delle due rapine, in un giovane del posto, di origini brasiliane, già noto ai militari perché ad inizio anno, era stato già fermato nella zona della stazione ferroviaria e, trovato in possesso di un coltello a serramanico di cui non forniva alcuna valida giustificazione circa la detenzione, veniva  compiutamente identificato e denunciato per il reato di “porto di armi o oggetti atti ad offendere”.

Al termine delle indagini, svolte sotto le direttive della Procura della Repubblica di Verona, il G.I.P. del Tribunale di Verona ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare a carico del 25enne, che ieri è stato tradotto in carcere.

Condividi con:

Articoli Correlati

Tumore al pancreas, Verona e Roccella Jonica insieme per curarlo con una borsa di studio dedicata a Elisa

massimo

Bardolino, tedesco ricercato per omicidio doloso e furto arrestato dalla Polizia municipale

massimo

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo