21.7 C
Verona
17 Agosto 2022
ultimaora

San Bonifacio, inaugurata la cooperativa “Fonderia Dante” costituita da 62 lavoratori

Inaugurata ufficialmente oggi l’attività della nuova cooperativa “Fonderia Dante” di San Bonifaci, nata dalla volontà di 62 ex dipendenti della fonderia e del reparto assemblaggio caldaie a basamento in ghisa, altrimenti destinati alla disoccupazione. Grazie alla loro determinazione e al loro coraggio, i lavoratori hanno così messo in salvo posti di lavoro ma anche competenze, know how e imprenditorialità e al contempo contribuito a sostenere il distretto territoriale della termomeccanica.

È stato un momento importante per i soci fondatori, i lavoratori e le loro famiglie, celebrato insieme ai clienti, i fornitori e il territorio tutto. Intervenuti i rappresentanti dei diversi soggetti coinvolti nell’operazione di workers buyout, per raccontare il percorso di questi mesi e gli obiettivi futuri dell’impresa. Accanto alla voce del presidente della cooperativa Gianluca Pretto, quelle di Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, Giovanni Acco, in rappresentanza di Fiom Cgil Verona e Fim Cisl Verona, Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro e alle Pari opportunità della Regione del Veneto, Giampaolo Provoli, sindaco del Comune di San Bonifacio, Mauro Lusetti, presidente nazionale di Legacoop e Coopfond spa, Mauro Frangi, presidente di Cfi-Cooperazione Finanza Impresa e Cooperfidi Italia.

Condividi con:

Articoli Correlati

Brenzone, cadono in modo da soli: due feriti gravi

massimo

Sanità, nell’Ulss 9 già 27 mila cittadini senza medico ed altri 16 mila nelle prossime settimane per pensionamenti

massimo

Roverchiara, “Cereal Docks Organic”: «In fiamme solo un magazzino. Produzione salva»

massimo

Soave, serata di poesia al parco Zanella

massimo

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo