9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, inaugurate una Tac e una Risonanza Magnetica all’avanguardia all’ospedale Fracastoro

«Oggi è una giornata importante per l’ospedale di San Bonifacio, perché vengono inaugurate insieme due attrezzature di Radiologia, una Tac e una Risonanza Magnetica all’avanguardia, che vanno a migliorare i servizi del Fracastoro. Si tratta di due investimenti importanti, dal costo complessivo di 909 mila euro e di 1 milione 376 mila euro, che dimostrano la grande attenzione dell’Ulss 9 e della Regione nei confronti dell’ospedale Fracastoro, riferimento strategico delle strutture sanitarie provinciali e regionali». Con queste parole, il direttore generale dell’Azienda Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi, ha presentato oggi le due nuove macchine diagnostiche di ultima generazione che arricchiscono la dotazione del nosocomio dell’Est Veronese.

«La nuova Tomografia Computerizzata a 64 strati – spiega la dottoressa Francesca Fornasa, direttore dell’UOC di Radiologia dell’ospedale Fracastoro – va ad affiancare quella a 16 strati già presente e consente di avere un dettaglio anatomico elevatissimo e una diagnosi più raffinata. La nuova RM, che va a sostituire quella precedente oggi dismessa, è una risonanza ad alto campo magnetico che, grazie all’elevata risoluzione spaziale, permette di eseguire esami migliori sia in termini qualitativi che quantitativi».

Le due nuove attrezzature d’avanguardia sono state inaugurate ufficialmente questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità e ai Servizi Sociali, Manuela Lanzarin, insieme alle autorità locali, a molti sindaci dell’area e ad alcuni consiglieri regionali veronesi. Il sindaco di San Bonifacio, a nome degli amministratori presenti, ha espresso grande gioia e soddisfazione per la collaborazione con la direzione dell’Ulss 9, che sta portando ottimi risultati a favore dei cittadini, ringraziando in particolare dipendenti e operatori dell’ospedale e la stessa direzione.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo