14.1 C
Verona
20 Aprile 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, la Guardia di Finanza sequestra beni all’ex gestore della discoteca

guardiafinanza

A seguito di una verifica fiscale svolta dalla Tenenza di Soave nei confronti di una società che nel periodo dal 2010 al 2012 ha gestito una discoteca di San Bonifacio, è emersa una rilevante evasione dell’Iva e delle Imposte sui Redditi per un importo superiore ai 500.000 euro, con conseguente denuncia all’Autorità giudiziaria scaligera dei soggetti risultati amministratori di diritto e di fatto della stessa società.

Al termine delle indagini, il Gip del Tribunale di Verona ha emesso un provvedimento di sequestro preventivo dei beni nella disponibilità dell’effettivo gestore ed amministratore della discoteca. L’operazione di servizio svolta dalle Fiamme Gialle di Soave si è conclusa oggi con il sequestro dei beni immobili riconducibili all’indagato, ubicati a Colognola ai Colli, Tregnago e Desenzano del Garda per un controvalore di oltre 500.000 euro.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo