10.6 C
Verona
1 Febbraio 2023
Economia Economia Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, l’assessore Donazzan inaugura il nuovo impianto della Fonderia Dante

L’assessore Donazzan con i lavoratori della Fonderia Dante

L’assessore all’istruzione, formazione e lavoro della Regione del Veneto, Elena Donazzan, inaugurerà oggi, giovedì 13 dicembre, alle 18,30, a San Bonifacio, in provincia di Verona, il nuovo impianto della Cooperativa Fonderia Dante, nata grazie al coraggio di 40 lavoratori della fallita Società Ferroli, i quali, attraverso lo strumento denominato workers bouyout, hanno costituito una società cooperativa.

Al capitale di partenza formato dal trattamento di fine lavoro degli operai, per quasi 1 milione di euro, diventati i soci che hanno costituito la cooperativa, si è aggiunto l’aiuto finanziario del fondo di cooperazione di Legacoop.

«Dopo un anno – evidenzia l’assessore Donazzan, considerata dai soci una madrina di questa esperienza perché inaugurò l’avvio dell’attività – torno a San Bonifacio, tra questi ex dipendenti, oggi di fatto imprenditori, che hanno un bilancio in attivo e inaugurano un nuovo impianto con un investimento consistente. Tra loro sono stata nei momenti difficili, quando hanno iniziato a lavorare e ora sono felice di partecipare all’inaugurazione di un nuovo impianto. Qui si deve celebrare il coraggio e la determinazione di chi ama il proprio lavoro al punto di rischiare personalmente. Questi sono i nuovi imprenditori del Veneto».

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo