26.1 C
Verona
19 Luglio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, sabato la marcia per le impegnative all’ospedale Fracastoro

Si terrà sabato 11 gennaio, con ritrovo alle 9,30 all’ingresso principale dell’ospedale Fracastoro di San Bonifacio, e partenza alle 10, la marcia per le impegnative e per la sanità pubblica, ideata dal Comitato per la difesa dell’ospedale Fracastoro, presieduto dalla dottoressa Laura Benini. Una manifestazione per protestare contro le cosiddette liste di “galleggiamento”, che in realtà sono liste “bloccate“, dell’Ulss 9 che in pratica fanno sì che per alcuni esami e visite il paziente non riceva la prenotazione. «A questa situazione – spiega Benini – si aggiunge la mancanza di specialisti, per esempio il pneumologo che al Fracastoro non c’è più con il risultato che anche chi è ricoverato in ospedale è costretto per una visita a spostarsi in ambulanza fino a Marzana».

«Sia chiaro che quanto vive l’ospedale di San Bonifacio è una situazione generale dell’Ulss 9 – riprende la dottoressa -. Ma è inaccettabile. Per questo come Comitato per la difesa dell’ospedale abbiamo organizzato in sala civica a Villanova di San Bonifacio a novembre una seconda tavola rotonda con i sindaci del territorio per discutere delle criticità del nosocomio e trovare con le istituzioni le soluzioni più adeguate per mantenere, e magari potenziare, i reparti presenti al suo interno, migliorare la gestione delle liste di attesa, offrire un presidio più attento al Pronto soccorso, completare i lavori relativi al parcheggio. Ed ora intendiamo scendere in piazza con una manifestazione per tenere alta l’attenzione su questi importanti temi, sabato 11 gennaio, con partenza dall’ospedale ed arrivo in piazza Costituzione a San Bonifacio».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo