18.2 C
Verona
29 Maggio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, si mette al guida ubriaco e morde i Carabinieri che lo fermano: arrestato

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Bonifacio hanno arrestato un cinquantenne, cittadino italiano, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali. In seguito ad una telefonata pervenuta alla Centrale Operativa, una pattuglia della Stazione Carabinieri è stata inviata in piazza della Costituzione dove era segnalata una persona, in evidente stato di ebrezza alcolica, che, con molte difficoltà, si era posta alla guida della propria autovettura.

I Carabinieri hanno quindi immediatamente rintracciato il veicolo, dal quale scendeva un uomo, che si agitava e gridava senza alcuna apparente motivazione. Alla richiesta da parte dei militari di fornire le proprie generalità, l’uomo si rifiutava categoricamente e tentava di allontanarsi ed una volta raggiunto, con lo scopo di opporsi al controllo, sferrava un morso ad un militare ferendolo al braccio, tentando peraltro di mordere anche gli altri militari intervenuti, per poi essere immobilizzato e arrestato.

Il predetto, che ha rifiutato l’aiuto dei sanitari intervenuti sul posto ed anche di sottoporsi all’esame alcolimetrico, veniva altresì denunciato all’Autorità Giudiziaria per la specifica violazione al codice della strada; veniva anche accertato che l’uomo era alla guida con patente sospesa, che ora, a seguito di questo nuovo episodio, verrà revocata. Al termine dell’udienza svoltasi nella mattinata odierna, il Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto, concesso i termini a difesa ed ha disposto la liberazione del cinquantenne in attesa del processo, che avrà luogo il prossimo ottobre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Villafranca, il liceo artistico “Carlo Anti” domani premiato alla Camera dei Deputati

massimo

Legnago, presentazione del libro “Donne invisibili e donne in controluce”

massimo

Verona, presentazione del libro “Piazza della Loggia cinquant’anni dopo” sulla strage neofascista

massimo

Verona, in Gran Guardia la mostra “Dall’Italia ad Auschwitz”

massimo

Pallacanestro, impresa dell’Ecodem Alpo Basket in gara-1 di finale a Udine per la promozione in A1  

massimo

Verona, dibattito con candidati e candidate alle elezioni europee al liceo Maffei

massimo