5.3 C
Verona
29 Novembre 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

San Bonifacio, zingara 40 enne uccisa davanti all’ospedale: forse un regolamento di conti

Carabinieri02

Si pensa ad un regolamento di conti tra nomadi per cercare di dare una spiegazione al delitto che ieri sera, poco dopo le 23,30 ha insanguinato San Bonifacio. Una donna nomade di circa 40 anni è stata uccisa in una violenta aggressione colpita con alcune coltellate all’addome. Soccorsa dai medici del  Pronto soccorso dello stesso ospedale Fracastoro la donna è spirata poco dopo. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di San Bonifacio che, recatisi nel campo nomadi del paese hanno scoperto che duu auto e due roulotte, che apparterrebbero ad una famiglia zingara siracusana, erano da poco partite in gran fretta verso il Vicentino. Da qui è scattato un ordine di ricerca per bloccare la famiglia siracusana ritenuta per il suo comportamento probabilmente coinvolta nell’omicidio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo