15.1 C
Verona
26 Maggio 2024
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

Sanguinetto, presentati in Provincia i premi letterari “Castello” e “Bruno Roghi”

Sono stati presentati oggi, martedì 19 ottobre nella Sala Rossa della Provincia ai Palazzi Scaligeri a Verona, i premi letterari “Castello” e “Bruno Roghi” di Sanguinetto.

Sono intervenuti per il Comune, il sindaco, Daniele Fraccaroli, e l’assessore alla cultura, Denise Passilongo, Gian Paolo Marchi, professore emerito dell’Università di Verona e presidente della giuria tecnica, Maria Fiorenza Coppari, giornalista e divulgatrice culturale ed Elena Trevenzoli, docente di lettere dell’istituto comprensivo di Sanguinetto.

Il Premio Castello, giunto alla 71esima edizione, è il più antico in Italia tra quelli dedicati alla narrativa per ragazzi. Tre i finalisti tra i cento autori partecipanti, selezionati dalla giuria tecnica. Nei prossimi giorni sarà la giuria popolare, formata da 105 ragazzi-lettori di alcune scuole secondarie di primo grado veronesi, a decidere il vincitore tra Vichi De Marchi (Nato a Hiroshima, De Agostini), Luigi Ballerini (Myra sa tutto, Il Castoro) e Saschia Masini (Dadieci, Il Battello a Vapore).

Anche quest’anno, inoltre, sarà assegnato un premio speciale a un libro giunto al concorso, ma destinato a una fascia di lettori più matura di quella cui si rivolge il premio per regolamento. A vincere l’edizione 2021, Marco Erba con Città d’Argento, edito da Rizzoli.

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti, aperta al pubblico, si svolgerà nel teatro “Gaetano Zinetti” domenica 24 ottobre alle 16. Oltre all’amministrazione e alla giuria tecnica sarà presente una rappresentanza dei ragazzi della giuria popolare, studenti delle scuole di Sanguinetto, Roncanova, Villa Bartolomea, Nogara e Martin Luther King, Giovanni XXIII e Aosta-Fava di Verona.

La cerimonia potrà essere seguita anche in streaming collegandosi al sito del concorso: www.premiocastello.it.

In occasione del premio, il comune di Sanguinetto promuoverà, inoltre, alcuni eventi collaterali: sabato 23 ottobre, dalle 16 alle 18 nella biblioteca comunale, si terrà “Dante- Non solo commedia”, un gioco per conoscere il Sommo Poeta destinato ai ragazzi dai 9 agli 11 anni; venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 ottobre, nel foyer del teatro “Zinetti”, si terrà la Mostra del libro per ragazzi, in collaborazione con la libreria L’Albero Curvo di Bovolone (orari: venerdì 9-13 e 14-18,30, sabato 9-12 e 16-18,30, domenica 10-12 e 15-18,30).

Alla cerimonia del 24 ottobre verrà consegnato anche il 47esimo Premio “Bruno Roghi”, istituito negli anni ‘60 per iniziativa del sindaco Giulietto Accordi, in un primo momento come riconoscimento alla poesia dialettale veronese e, dal 2001, alla narrativa dedicata allo sport. Bruno Roghi (1894-1962) fu direttore de “La Gazzetta dello Sport”, “Il Corriere dello Sport” e “Tuttosport”.

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo