25.8 C
Verona
15 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Sanguinetto, stava tornando a casa a Nogara il medico che ieri sera è morto in un incidente

Stava tornando a casa a Nogara il dottor Nicola Stefano Tuzza, il medico di famiglia rimasto vittima ieri sera, verso le 19,30 a Sanguinetto, di un incidente stradale i cui contorni rimangono tutti da definite. Con la tremenda ipotesi che Tuzza sia stato travolto da un’auto, mentre percorreva con il suo scooter la Regionale 10., Con l’automobilista che si sarebbe dato alla fuga lasciando il medico esamine sull’asfalto.

Il dottor Tuzza (nella foto con il suo scooter), 62 anni, era conosciutissimo nel Basso Veronese, perché oltre ad essere diventato da un anno e mezzo il medico di base di Sanguinetto (aveva sostituito in via provvisoria il dottor Arcolini, seguendo i suoi circa 1500 pazienti ed era in attesa dell’incarico definitivo dall’Ulss 9), conduceva due studi di odontoiatria, uno a Sanguinetto e l’altro a Gazzo Veronese. Inoltre, per anni ha svolto il ruolo di Guardia Medica sempre a Sanguinetto.

«Sono sconvolto, come tanti cittadini. Era il mio medico e lo incontravo tutti i giorni perché l’ambulatorio è nel Castello a fianco del Municipio – dice il sindaco Daniele Fraccoroli -. Nicola era una bella persona, sempre disponibile. Anche in quest’emergenza Covid non si è mai tirato indietro, andava a fare i tampini a casa ai suoi assistiti senza paura, senza mai un tentennamento. Ci mancherà. Per questo domani sera in consiglio comunale faremo un suo ricordo con un minuto di silenzio e decideremo se indire una giornata di lutto cittadino il giorno dei suoi funerali».

Tuzza lascia 1 figlio, la moglie dalla quale era separato ed una compagna con la quale viveva da tempo nella sua Nogara.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo