9.3 C
Verona
4 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Sanità, decolla la campagna antinfluenzale

Da lunedì 12 ottobre è partita in tutto il Veneto la campagna antinflenzale 2020-21. Oggi, con una conferenza via web, il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi, ne ha spiegato le finalità e le modalità. Una campagna che quest’anno assime una particolare rilevanza: «Visto che non è esclusa una co-circolazione di virus influenzali e SARS-Cov-2, è importante ribadire l’importanza della vaccinazione antinfluenzale, in particolare in soggetti ad alto rischio di tutte le età, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza», ha subito chiarito, infatti, il direttore generale Girardi.

È possibile effettuare la vaccinazione antinfluenzale, somministrata dai medici di medicina generale ai soggetti appartenenti ai gruppi a rischio, agli ultrasessantacinquenni e alle categorie per le quali la vaccinazione è raccomandata e offerta gratuitamente, secondo le indicazioni fornite dal Ministero della Salute con la Circolare del 4 giugno 2020.

Le persone comprese nella categorie a rischio sono quelle affette da alcune patologie (malattie croniche dell’apparato respiratorio e cardiocircolatorio, diabete mellito e altre malattie del metabolismo, malattie renali ed epatiche, malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, malattie con carente produzione di anticorpi o immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV, sindromi da malassorbimento intestinale, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici) per le quali contrarre l’influenza comporta un alto rischio di complicanze anche gravi.

La vaccinazione è offerta gratuitamente tra gli altri ai soggetti di età pari o superiore a 65 anni; da quest’anno anche agli adulti dai 60 ai 64 anni; alle donne che all’inizio della stagione epidemica si trovino in gravidanza e nel periodo di “post-partum”; ai familiari e contatti di soggetti ad alto rischio; a medici e personale sanitario di assistenza; a soggetti addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori; personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani; donatori di sangue.

Novità importante, sempre da quest’anno, è l’offerta attiva e gratuita della vaccinazione antinfluenzale ai bambini dai 6 mesi ai 6 anni di età, che prevede un accordo di collaborazione dell’Azienda ULSS 9 con i Pediatri di Libera Scelta.

Come gli anni scorsi e previo appuntamento telefonico, gli operatori sanitari degli ambulatori vaccinali presso le sedi dei Distretti 1-2, 3 e 4 saranno disponibili a vaccinare gli adulti (che per motivi vari non hanno effettuato la vaccinazione presso il loro Medico di medicina generale) a partire dalla fine di novembre 2020, con modalità che saranno rese note nel sito aziendale.

L’influenza rappresenta un importante problema di Sanità Pubblica per il notevole numero di casi che si verificano annualmente durante la stagione invernale, periodo in cui, in tutta Europa, si presenta in forma epidemica. Nella maggior parte dei casi il suo decorso presenta sintomi aspecifici quali febbre, tosse, mal di gola, dolori muscolari e delle articolazioni, cefalea e malessere generale. Una persona infetta può trasmettere il virus influenzale anche prima della comparsa dei sintomi e fino a 5-7 giorni dopo l’esordio della malattia. Tale trasmissione è possibile anche con sintomatologia lieve o addirittura assente.

Qui dove poter fare il vaccino:

DISTRETTO 1
SEDIINDIRIZZIN° TELEFONOEMAIL (@aulss9.veneto.it)
Verona

B. Milano

Via Campania, 1045/8157316

12.15-13.15

dal lunedì al mercoledì

12.30-13.30

giovedì-venerdì

vaccinazionicampania@
Verona

B. Venezia

Via del Capitel, 22045/8787709

12.15-13.30

dal lunedì al venerdì

vaccinazionicapitel@
S. Martino B/AVia Nazionale, 13045/8798568

lunedì 12.15-13.15

distretto3smartino@
GrezzanaP.zza Bertani045/908144

martedì e venerdì

12.15-13.15

vaccinazionigrezzana@

 

DISTRETTO 2
    
SEDIINDIRIZZIN° TELEFONOEMAIL (@aulss9.veneto.it)
Verona

B. Roma

Via Bengasi, 4045/8231368

dal lunedì al venerdì 12.15-13.30

vaccinazionibengasi@
Verona

S. Lucia

Via Valeggio, 39045/8490990

giovedì 12.15-13.15

 

sanitarid2slucia@
S. Giovanni LupatotoVia Belluno, 14045/8299839

mercoledì e venerdì

12.00-13.00

sanitariesgl@
S. BonifacioVia Circonvallazione,1 c/o Ospedale045/6138427

lunedì-martedì-venerdì 12.15-13.15

vaccinazionisbonifacio@
TregnagoVia Massalongo, 7045/6138315

martedì e giovedì

12.15-13.15

vaccinazionitregnago@
Cologna VenetaVia Rinascimento, 350442/425126

lunedì e mercoledì

12.15-13.15

vaccinazionicologna@

 

DISTRETTO 3
SEDIINDIRIZZIN° TELEFONOEMAIL (@aulss9.veneto.it)
LegnagoVia Gianella, 1

c/o Ospedale

0442/622642

dal lunedì al venerdì 12.30-13.30

 

 

 

vaccinazioni.leg@

CereaVia Monte Carega0442/30500

lunedì 14.30-15.30

NogaraVia Raffa, Presso

c/o Punto Polifunzionale

0442/537743

giovedì 14.30-15,30

ZevioVia Chiarenzi, 2

c/o Ospedale

045/6068257

lunedì 08.30-09.30

vaccinazioni.zevio@
BovoloneVia Cappa, 1045/6999560

mercoledì e giovedì

12.30-13.30

vaccinazioni.bov@

 

DISTRETTO 4
SEDIINDIRIZZIN° TELEFONOEMAIL (@aulss9.veneto.it)
Valeggio S/M

 

Via S. Maria Crocefissa di Rosa c/o Centro Polifunzionale045/6338507

martedì e venerdì

12.30-13.30

mercoledì 08.30-12.30

vaccinazioni.villa@
Isola D/SPiazzale Kennedy n.1045/6338507

martedì e venerdì

12.30-13.30

mercoledì 08.30-12.30

vaccinazioni.isola@
DomegliaraVia Stazione n.7045/6864214

lunedì 11.00-13.00

giovedì 08.30-10.30

vaccini.domegliara@
BardolinoVia Gardesana dell’Acqua n.9 

045/6213115

giovedì 08.30-12.00

 

vaccinazioni.bardolino@

PeschieraVia Milano n.2
MalcesineVia Gardesana n.57
Caprino V.seVia Cappuccini045/6207197

giovedì 08.30-12.00

vaccinazioni.caprino@
BussolengoVia Carlo Alberto Dalla Chiesa c/o Centro Polifunzionale045/6712464

lunedì 12.30-13.30

venerdì 08.30-13.30

vaccinazioni.bussolengo@

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo