15.9 C
Verona
21 Aprile 2024
Cronaca Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella Verona città

Sanità, domani sciopero in tutti gli ospedali privati del Veneto, da Negrar a Peschiera

L’ospedale Sacro Cuore di Negrar

Le segreterie della sanità dei sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil hanno indetto per domani, venerdì 10 maggio, una giornata di sciopero in tutte le strutture della sanità privata accreditata del Veneto. A Verona saranno interessate dalla vertenza, con presidio davanti a ospedali e cliniche, l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar, la Casa di Cura Pederzoli di Peschiera, la Casa di Cura Villa Garda, la Casa di Cura Villa Santa Giuliana di Verona, la Casa di Cura Villa Santa Chiara di Verona, il Centro Riabilitativo Veronese, la Clinica San Francesco di Verona.

«Nel settore della sanità privata stiamo vivendo una situazione paradossale con il contratto nazionale fermo a 12 anni fa e con il tavolo che, a febbraio, è saltato dopo un anno di trattative – spiegano Sonia Todesco (Cgil), Stefano Salaorni (Cisl) e Antonio Imbriani (Uil) -. Gli imprenditori privati non sono disponibili a rinnovare il contratto nazionale di lavoro perché ritengono che le risorse debbano essere messe integralmente dallo Stato e dalle Regioni come fatto per i dipendenti della sanità pubblica. Ne abbiamo viste e sentite tante in questi anni ma è francamente originale che aziende private che registrano profitti significativi, grazie alle convenzioni con le quali operano in un mercato protetto, reclamino soldi da Stato e Regioni minacciando, diversamente, di non procedere al rinnovo del contratto».

Per questo, i sindacati hanno anche chiesto un incontro all’assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin per verificare budget, tariffe e utili della sanità privata veneta.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo