29.3 C
Verona
13 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Sant’Ambrogio di Valpolicella, arrestato il ladro e rapinatore delle discoteche

Il ventottenne marocchino M.Z., residente a Sant’Ambrogio di Valpolicella, arrestato ieri dai Carabinieri del posto, era specializzato in furti all’interno di locali pubblici e nei parcheggi delle discoteche di Verona, dove nel gennaio del 2020 aveva addirittura aggredito, una volta scoperto, il proprietario dell’auto nella quale si era introdotto, trasformando il reato in rapina. L’uomo si trovava, infatti, agli arresti domiciliari nella sua residenza in attesa della fine del processo a suo carico.

Una volta riconosciuto colpevole e condannato per la rapina, però, l’uomo è stato raggiunto anche dalle pena sospese che aveva annoverato per una serie di furti del 2017. Così, il 17 giugno 2021, l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, dopo aver sommato le condanne inflitte al marocchino per i reati commessi fra il 2017 ed il 2020 e scomputato i periodi di detenzione in carcere e ai domiciliari già scontati quale misura cautelare, ha emesso un Ordine di Esecuzione di Pene Concorrenti in carcere di anni 3 mesi 9 giorni 28.

Ieri i Carabinieri di Sant’Ambrogio di Valpolicella hanno rintracciato M.Z. e gli hanno notificato il provvedimento trasferendolo presso il carcere di Verona Montorio.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo