10.7 C
Verona
4 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Sant’Ambrogio di Valpolicella, uomo di 48 anni ucciso nella notte dal monossido

Un uomo di 48 anni di cui ancora non si conoscono le generalità è stato ucciso questa notte dal monossido di carbonio che si è sviluppato da un braciere che teneva acceso nell’abitazione. L’allarme è stato dato verso le 4 di stanotte da un vicino di casa e subito sul posto sono giunti i soccorsi del 118 di Verona ed il vigili del fuoco di Bardolino che sono riusciti a penetrare nell’alloggio rilevando subito la presenza di monossido, oltre ad aver trovato un braciere nel bagno e verificato che la via di ventilazione dei locali era ostruita. A nulla sono valsi i tentativi degli operatori del 118 di rianimare l’uomo. Sul posto anche i carabinieri della stazione locale per i rilievi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Bardolino, oggi la Coppa Giulietta&Romeo tra il Garda e la Valpolicella

massimo

Verona, i sindacati sull’ennesimo morto sul lavoro: «Una strage che non si ferma»

massimo

Verona, la SuperBeton smantella l’impianto di via del Vegron. Bertiucco: «Vittoria dei cittadini di Montorio»

massimo

Verona, deserta l’asta per la Domus Mercatorum. Venduta Casa Bresciani a 3,3 milioni

massimo

Cerea, la Regione dà il via all’eliminazione di tre passaggi a livello con un progetto da 14 milioni

massimo

Pressana, l’operaio deceduto stamattina è caduto nella cisterna del proprio camion di mangimi

massimo