7.5 C
Verona
29 Novembre 2020
Cronaca In evidenza ultimaora

Scontri a Verona, ci sono i primi 12 fermati dalla Digos

La Digos di Verona avrebbe già individuato e fermato 12 persone protagoniste degli contri con la Polizia, ieri sera, in piazza Erbe a Verona, Due ore di violenze che hanno devastato la stessa piazza, portato al ferimento di 5 poliziotti e imbrattato ancora una volta l’immagine di Verona. Protagonisti i soliti gruppuscoli di estremisti di destra, assieme a fanatici della tifoseria ed baby gang che hanno dato vita al corteo non autorizzato di protesta contro il Decreto sulle nuove misure di contenimento del Coronavirus.

I fermi sono avvenuti già nella notte appena trascorsa: i 12 indagati sono stati foto segnalati e poi sì procederà alla formale denuncia alla locale Procura. I reati ipotizzati sono manifestazione non autorizzata, utilizzo di materiale infiammabile o esplodente, getto pericoloso di oggetti, resistenza e violenza a Pubblico ufficiale. Le indagini proseguono per identificare altri eventuali altri facinorosi coinvolti nei tafferugli.

Articoli Correlati

Legnago, i tamponi confermano: nessun positivo alla casa di riposo

massimo

Bovolone, ordinanza del sindaco riapre il mercato settimanale

massimo

Verona, nuovo impianto di illuminazione a Led per il palasport Agsm Forum

massimo

Legnago, domani l’accensione dell’albero di Natale in piazza Garibaldi

massimo

Misure antiCovid, Zaia annuncia la riapertura al sabato dei negozi di medie e grandi dimensioni

massimo

Verona, la vittima dell’incidente sul lavoro è un operaio di 38 anni, di origine rumena

massimo