6.4 C
Verona
3 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Scuola, porte aperte sabato nei centri Enaip di Verona, Legnago e Isola della Scala

enaip-riso

Per chi deve ancora decidere il proprio futuro scolastico dopo la scuola media, sabato 14 gennaio tutti i centri di formazione professionale Enaip Veneto della regione promuovono “Scuola aperta”. Un’iniziativa di orientamento dedicata alle famiglie e ai ragazzi, che hanno così la possibilità di incontrare docenti e tutor, toccare con mano le proposte didattiche e valutare l’innovazione tecnologica dei laboratori, anche attraverso vere e proprie simulazioni. Durante la visita anche la possibilità di concordare con la scuola un “mini stage”, ovvero una giornata “tipo” da trascorrere nel centro tra lezioni e attività in laboratorio. In provincia di Verona sono tre i centri Enaip: a Verona città in via Bencivenga-Biondani (trav. di Lungadige Galtarossa), a Isola della Scala in via Prato Fiera, 1 e a Legnago in via Principe Umberto, 60. Per ulteriori informazioni www.enaip.veneto.it.

Nel solo territorio scaligero sono circa 700 gli studenti iscritti ai corsi dell’offerta formativa di Enaip Veneto. Numeri significativi, che confermano il trend positivo di questi ultimi anni e dicono come siano sempre più numerosi i ragazzi e le famiglie che scelgono la formazione professionale, riconoscendone oltre al valore formativo le concrete potenzialità occupazionali. Pure in questa congiuntura di crisi, il 70% degli studenti qualificati Enaip a un anno dalla qualifica trova occupazione; nel 65% nei casi si tratta peraltro di un lavoro coerente con il titolo conseguito. Sono risultati che premiano gli sforzi dell’ente che – nonostante il protrarsi di una difficile situazione economica per tutto il sistema professionale regionale – non ha mai smesso di investire per garantire ai proprio studenti una formazione di eccellenza: a partire dalla qualità della didattica, le strutture accoglienti e sicure, fino a un numero sempre maggiore di laboratori attrezzati e tecnologicamente all’avanguardia, frutto di importanti investimenti di risorse destinate, anche di recente, all’acquisto di lavagne interattive multimediali e stampanti 3D, microcontrollori per la prototipazione.

Tra i punti di forza dell’ente, da sempre, il dialogo con il sistema economico-produttivo del territorio e l’ascolto dei suoi bisogni, accanto a una formazione strettamente finalizzata al lavoro grazie anche a strumenti come lo stage e l’“impresa formativa”, ossia un’esperienza lavorativa all’interno di una struttura reale. Strumenti ai quali oggi si affiancano quelli del sistema duale: una modalità formativa “on the job” che permette ai giovani di alternare il 50% delle ore di lezione in aula e il restante 50% in azienda. Ed è proprio con la sperimentazione del sistema duale, in atto da quest’anno, che gli studenti Enaip Veneto alla fine del triennio di qualifica possono proseguire con il quarto anno ottenendo un “diploma professionale di tecnico”.

In provincia di Verona i percorsi proposti sono: “operatore ai servizi di vendita”; “operatore alla riparazione dei veicoli a motore”; “operatore del benessere”; “operatore della ristorazione”; “operatore elettrico”; “operatore elettronico” e “operatore meccanico”. Ad arricchire l’offerta didattica a Verona il quarto anno per conseguire il diploma professionale di “tecnico elettronico” a Isola della Scala il quarto anno per “tecnico di cucina” e a Legnago per “tecnico per l’automazione industriale”.

La formazione professionale è un ciclo di studi per l’adempimento dell’obbligo di istruzione e l’assolvimento del diritto/dovere all’istruzione e formazione entro il 18° anno di età.  Il percorso consente di conseguire in tre anni un attestato di qualifica professionale riconosciuta in tutta Italia e in Europa e di accedere al quarto anno della scuola secondaria superiore.

Condividi con:

Articoli Correlati

Pressana, è un cinquantenne la vittima sul lavoro morto cadendo nella cisterna di un’azienda

massimo

Pressana, muore cadendo in una cisterna: ennesima vittima sul lavoro

massimo

Ferrara del Monte Baldo, disperso in Vajo dell’Orsa recuperato ieri sera a tarda ora dai Vigili del fuoco

massimo

Borchia (segretario provinciale Lega): «Approvato il decreto sull’Autonomia. Giornata storica»

massimo

Pallavolo, da domenica al Palaferroli di S. Bonifacio l’Unione Volley si gioca il campionato in sette gare

massimo

Scuola&Formazione, boom di partecipanti a “Orientiamoci insieme” della Camera di Commercio di Verona

massimo