18.1 C
Verona
14 Giugno 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Scuola&Covid, Bertucco (Sinistra): «Atv e Regione garantisca la sicurezza degli studenti, anche con accordi con con il trasporto privato»

«“No ai distanziatori”, “no all’orario scaglionato”, “no ai sistemi di filtraggio dell’aria”: Atv e Regione non possono mettersi di traverso su tutte le scelte e le opzioni che riguardano il ritorno a scuola in sicurezza degli studenti. Serve, al contrario, collaborare con scuola e famiglie affinché la ripresa sia meno traumatica possibile. Le linee guida che molte scuole hanno già comunicato alle famiglie, ad esempio per quanto riguarda lo scaglionamento degli studenti, vanno accompagnate e non ostacolate».

A chiederlo è oggi Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune: «La posizione dei bus a capienza piena sostenuta dalla Regione (che poi si traduce in bus stipati all’inverosimile, come ben sappiamo) è del tutto irresponsabile, non tenendo conto della delicatezza anche simbolica del passaggio che si verificherà il 14 settembre quando torneranno a riversarsi in strada ogni mattina circa 35 mila studenti superiori che sono i principali fruitori del mezzo pubblico – continua Bertucco -. Parliamoci chiaro: l’intero servizio è calibrato su questo tipo di utenza, agevolarne gli spostamenti è esattamente ciò per cui vengono pagati i vari Bettarello, Zaninelli, De Berti. Tra le varie opzioni sul tavolo, si è parlato anche di convenzioni con il trasporto privato che adesso è fermo. L’accordo è dunque possibile e deve essere raggiunto».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, tenta di entrare nella casa della compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

massimo

Casaleone, torna il weekend della Festa della Birra

massimo

Ciclismo, il Giro d’Italia Under 23 nel Veronese con tappone sulle colline del Valpolicella

massimo

Meteo, ancora piogge fino alle 14 di giovedì poi arriverà l’estate

massimo

Monteforte d’Alpone, riconfermato il sindaco Costa con il 78,19% dei voti

massimo