25.1 C
Verona
16 Giugno 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Setti risponde alle accuse: «Sempre operato con correttezza e non ho sottratto nulla all’Hellas»

È arrivata poco dopo le 17 la nota ufficiale dell’Hellas Verona nella quale il presidente Maurizio Setti, si è subito difeso dalle accuse per il quale è risultato indagato dalla Procura di Bologna e che oggi hanno portato al sequestro preventivo di 6,5 milioni. «Intendo ribadire l’assoluta regolarità e correttezza del mio operato – ha dichiarato Setti -. Ho sempre agito con piena trasparenza e nell’interesse dell’Hellas Verona e nel rispetto dei tifosi che la sostengono. Non ho sottratto illecitamente all’Hellas Verona alcuna somma. I bilanci di una società di calcio sono attentamente formati e controllati».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Bardolino, Raoul Bova al Film Festival con il suo “Ultima gara”

massimo

Dazi Usa, Abbona (Unione italiana vini): «Bene la sospensione di 5 anni del contezioso»

massimo

Bussolengo, visitatore abbandona un “drago d’acqua cinese” al Parco Natura Viva

massimo

Verona, il Festival Biblico al convento di S. Bernardino, Teatro Romano e parco Ottocento

massimo

Villafranca, incidente tra un’auto e un Tir con quest’ultimo capovolto: due feriti

massimo