24.5 C
Verona
16 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Sicurezza stradale, dalla Regione 17,2 milioni ai Comuni: nel Veronese opere per 4,6 milioni

Ammonta a 17 milioni e 233 mila euro lo stanziamento di bilancio che la Regione ha destinato ad interventi di messa in sicurezza delle strade del Veneto. Di questi, 4.591.755 euro riguardano opere nel territorio della provincia di Verona.

Il provvedimento è stato licenziato oggi dalla giunta regionale, su proposta dalla vicepresidente Elisa De Berti e riguarda risorse che consentiranno di scorrere la graduatoria del bando approvato nel 2020 sulla sicurezza stradale, finanziando ulteriori 78 Comuni, con i quali la Regione Veneto sottoscriverà un accordo di programma che disciplina gli aspetti fondamentali legati all’utilizzo delle somme stanziate. In primis i tempi di realizzazione delle opere. Le amministrazioni comunali dovranno iniziare i lavori entro giugno 2022, pena la revoca del finanziamento.

«In questo momento storico di grande difficoltà economica non è solo necessario finanziare le opere, ma assegnare gli appalti velocemente per immettere risorse vere nel tessuto produttivo. Per questo motivo – dice la vicepresidente De Berti – abbiamo fatto squadra con le amministrazioni comunali. Nelle scorse settimane ho convocato i Comuni beneficiari del contributo per spiegare loro i termini di affidamento delle opere. La risposta da parte dei sindaci è stata pronta e li ringrazio per essersi impegnati con la Regione a rispettare il cronoprogramma, nell’interesse dei territori».

Gli interventi infrastrutturali finanziati prevedono la realizzazione o il completamento di piste ciclabili; l’adeguamento e ammodernamento della rete viaria, anche attraverso tecniche di moderazione del traffico; la realizzazione di nuove intersezioni a rotatoria, per garantire il miglioramento della sicurezza nonché decongestionare il traffico; nuovi tratti stradali, alternativi al centro abitato e ai siti sensibili; realizzazione di percorsi pedonali protetti.

Con lo scorrimento approvato in data odierna, la Regione ha complessivamente finanziato il Bando 2020, con uno stanziamento nelle due annualità di oltre 25,5 milioni di euro.

Queste le opere finanziate nel Veronese:

Roverè Veronese, Rotatoria in località San Rocco all’intersezione tra via Monte Aresi e la S.P. n. 35 compresi percorsi pedonali per un importo di 400.000 euro;

Legnago, Realizzazione di una strada di collegamento tra il quartiere di Casette e via Giudici – 1° stralcio 595.000 euro;

Pressana, Realizzazione di un incrocio a raso tipo rotatoria sulla S.P. 7 “Padovana” in via Padana 395.000;

Sant’Ambrogio di Valpolicella, Percorsi ciclopedonali in ambito urbano lungo le vie Lanza, Volta e Casetta 330.000;

Nogara, Costruzione di una rotatoria tra l’incrocio della S.R. 10 Mantova Padova e le strade comunali via Pezzone e via Casona 480.000

Cerea, Percorsi pedonali e ciclabili protetti in ambito urbano lungo via Marconi nel tratto compreso tra gli incroci con via Galvanoi e via Volta 320.000

Fumane, Realizzazione di una rotatoria all’intersezione di Via Ponte Vaio e Viale Verona 300.000

Bussolengo, Lavori di realizzazione di una rotonda all’incrocio di via Pastrengo, via Roma e via San Isidoro 385.755

Salizzole, Realizzazione rotatoria all’intersezione tra via Lavacchio e la S.P. n. 22 (via Stagnadella e via Casale) 180.000

Arcole, Realizzazione di percorsi ciclopedonali lungo le vie Padovana, Casalveghe e Motte Crosaron 415.000

Caldiero, Ammodernamento della struttura viaria di via Roma e via D.Minzoni fino all’incrocio con via Marconi/viale della Stazione – 2° stralcio via Roma 421.000

Pescantina, Realizzazione di una pista ciclabile in via Monti Lessini tratto via Moceniga e via Postale Vecchia 370.000.

Condividi con:

Articoli Correlati

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo

Politiche 2022, oggi le “Parlamentarie” 5 Stelle sui candidati: esclusa la veronese Businarolo

massimo

Verona, al “Mura Festival” appuntamento con le degustazioni di Slow Food

massimo

Ciclismo, Biondani (Autozai Petrucci Contri) quarto a Ceneda di Vittorio Veneto

massimo

Verona, Estravagario Teatro porta in scena “Un uomo, il pianoforte, il mare”

massimo

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo