17.4 C
Verona
21 Maggio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Soave, chiuso dalla Finanza un nightclub: impianti elettrici vecchi, lavoratori in nero, problemi fiscali

La Guardia di finanza di Soave, nell’ambito di un’attività congiunta con i Vigili del fuoco di Verona, nella notte tra venerdì e sabato ha controllato un locale notturno di recente apertura nell’Est Veronese. Oltre a gravi irregolarità accertate dai Vigili del fuoco in materia di “sicurezza sui luoghi di lavoro” (impianti elettrici vecchi, inadempienze riferite ai dispositivi antincendio e altro ancora), i finanzieri hanno identificato 15 lavoratori, di cui ben 7 sono risultati impiegati completamente “in nero”; tra questi, uno è risultato percettore di “reddito di cittadinanza” e sarà perciò deferito alla locale Autorità Giudiziaria per indebita percezione di erogazioni pubbliche.

Gli agenti, inoltre, hanno riscontrato criticità anche sotto il profilo fiscale: il night club è risultato esercitare la propria attività con la forma dichiarata di associazione culturale senza scopo di lucro. Tuttavia la situazione accertata dai finanzieri al momento è risultata ben diversa: i clienti presenti nel locale non erano “soci” dell’associazione. Ciò lascia ipotizzare che si tratti di un’attività commerciale a tutti gli effetti. Le fiamme gialle della Compagnia di Soave hanno avviato, pertanto, anche specifici approfondimenti di natura tributaria. Sono quindi scattati i sigilli al locale per violazione delle norme in tema di sicurezza sul lavoro.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Maltempo, Soave conta i danni con oltre 170 abitazioni allagate fino al piano terra, una cantina devastata e 11 frane

massimo

San Pietro di Morubio, un morto nel ribaltamento di un’auto

massimo

San Bonifacio e Soave, attenti a finti tecnici di Acque Veronesi

massimo

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo