0.7 C
Verona
3 Dicembre 2020
Est Veronese In evidenza Manifestazioni Manifestazioni ultimaora

Soave, tra vino e “bogoni” torna la Festa del Gusto dell’Est Veronese

È stata presentata oggi, martedì 15 ottobre in Provincia a Verona, la quarta edizione della Festa del Gusto dell’Est Veronese, in programma sabato 19 e domenica 20 ottobre in piazza Foro Boario a Soave. Sono intervenuti David Di Michele, vicepresidente della Provincia; Mario Bertini, presidente del Consorzio Pro Loco Verona Est; Stefano Salvoro, vice presidente del Consorzio Pro Loco Verona Est e Gaetano Tebaldi, sindaco del Comune di Soave. L’evento, organizzato dal Consorzio Verona Est che raggruppa 27 Pro Loco, ha l’obbiettivo di valorizzare gli aspetti enogastronomici, storici e culturali del territorio di riferimento.

Alla due giorni sarà possibile degustare, all’interno di una tensostruttura, prodotti quali l’olio di Illasi, il vino Soave, la mela di Zevio e le castagne di San Giovanni Ilarione. Spazio anche ad altre tipicità come asparagi, radicchio, patate, ciliegie, prosciutto crudo, “bogoni” e mandorlato. La manifestazione promuoverà folklore e tradizioni con il gruppo degli sbandieratori di San Bonifacio e i figuranti a mettere in scena “I Mestieri de na olta”, per le vie del paese. Previsti, inoltre, laboratori creativi e di animazione dedicati ai più piccoli, sempre sui temi della cultura popolare locale. Tra le finalità della Festa, la promozione turistica e il confronto tra territori che vanno da un lembo di Lessinia fino alla pianura.

Articoli Correlati

Legnago, agli studenti del Minghetti il premio Legalità con un video contro le mafie

massimo

Covid, dal Fondo Comuni confinanti 1,3 milioni per didattica a distanza, telemedicina, trasporti

massimo

Colognola ai Colli, l’ex assessore Nogara: «Svelato l’inciucio tra il sindaco e la minoranza»

massimo

Bardolino, Natale regala due presepi sommersi nelle acque del Garda

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, gli studenti del Cotta tra i vincitori del concorso regionale sulla Legalità

massimo