8 C
Verona
20 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Solidarietà, raccolti e distribuiti oltre 2800 giocattoli con “Natale per Tutti”

natale-per-tutti

Oltre 1800 peluches, tra grandi e piccoli, 62 bambole, 242 libri per la prima infanzia e altri 265 per i più grandi, e poi 125 scatole con giochi in società e centinaia di altri giocattoli, tra cui una dozzina di biciclette e tricicli. È questo lo straordinario risultato del “Natale per Tutti”, la grande gara di solidarietà lanciata da Garden Floridea e Centro Servizio per il Volontario di Verona e giunta quest’anno alla quinta edizione.

L’iniziativa, cominciata ad inizio novembre, si è conclusa la vigilia di Natale e ha permesso di raccogliere complessivamente 2869 tra giocattoli usati e oggetti per l’infanzia, cioè quasi il triplo del materiale raccolto lo scorso anno, subito distribuito ai meno fortunati attraverso associazioni di volontariato.

«Il successo del ‘Natale per Tutti’ è stato assolutamente straordinario – ha sottolineato Maurizio Piacenza, titolare del Garden Floridea – con la raccolta di giocattoli usati che ha coinvolto migliaia di veronesi e ha permesso a molti bambini di trascorrere feste più serene. Per questo successo dobbiamo ringraziare il grande cuore dei veronesi. La forza di questo progetto, è che tutto quello che ci viene portato trova nuova vita e torna ad essere utilizzato da bambini, famiglie, anziani grazie alle associazioni attive in tutta la provincia di Verona».

Il CSV, infatti, si è impegnato nella raccolta e nella selezione dei giocattoli e degli oggetti che i veronesi hanno depositato nei cesti messi a disposizione all’interno del Garden Floridea. Dopo di che ha provveduto a redistribuirli alle associazioni che ne hanno fatto richiesta. In tutto sono 19 le associazioni, di Verona e provincia, che ne hanno beneficiato: tra le altre i Centri aiuto vita di Verona, Bardolino, Lugagnano e Legnago, Medici per la Pace, Fevoss, Auser provinciale e associazione Betania.

«Il Centro Servizio per il Volontariato di Verona ringrazia – ha detto Chiara Tommasini, presidente CSV Verona – a nome di tutte le associazioni che, grazie alla generosità, in queste settimane hanno ricevuto in dono giocattoli per i loro bambini. Il dono di un giocattolo è un piccolo grande segno, che ha raggiunto in questi giorni di festa centinaia di bambini e famiglie meno fortunate sulla provincia di Verona, in case accoglienza, ospedali, asili, centri diurni per bambini italiani e stranieri».

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco