27.9 C
Verona
2 Agosto 2021
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

Sorgà, venerdì appuntamento col teatro brillante con “Benvenuto all’inferno”

Venerdì 10 maggio alle 21,15, il Comune di Sorgà propone, al Circolo Noi di Bonferraro, la commedia “Benvenuto all’Inferno”, rappresentata dalla compagnia Veronese “ArteFatto Teatro”.

Una pièce originale, scritta e diretta da Fabrizio Piccinato, che gioca sugli stereotipi dell’“aldilà”, parlando di eternità in chiave comica. Il protagonista è Adelmo, un attempato signore dai modi tutt’altro che teneri, che ritrovatosi all’Inferno per quello che sembra essere un banale errore burocratico, non ha alcuna intenzione di diventarne un ospite fisso.

Interpreti dello spettacolo sono Fabrizio Piccinato, Patrizia Pesente, Mara Giarola, Agnese Mela, Renza Piva, Tobia Sabaini, Giuliana Bassan, Federica Canello, Giuliana Comerlati e Giuliana Guglielmi. L’idea scenografica è di Valeria Faccincani e si basa sull’utilizzo di materiali innovativi, giochi di luce ed essenzialità delle linee, che contribuiscono ad amplificare il focus sui contenuti della commedia. Tra una battuta e l’altra non mancheranno, infatti, spunti di riflessione che, a dispetto di una situazione apparentemente irrealistica, sono attinenti alla quotidianità di ognuno.

Le produzioni di “ArteFatto Teatro” sono lavori originali in lingua italiana e veneta e spaziano dalle commedie brillanti, al cabaret, ai varietà musicali, alle fiabe animate, ai reading teatrali, fino a progetti dedicati a iniziative specifiche di teatro-terapia e teatro d’impresa.

L’ingresso è gratuito e lo spettacolo è adatto ad un pubblico di ogni età.

Condividi con:

Articoli Correlati

Sommacampagna, la sezione Fidas di Caselle festeggia il 50° con una stele dedicata ai donatori

massimo

Legnago, donate dal Rotary Club due tensostrutture alla “Piccola Fraternità” di Porto

massimo

Ciclismo, Pasquotto (Riboli) settimo a Casciano Terme. Nuova caduta per Disconzi

massimo

San Zeno Montagna, con la moto contro un’auto: un ferito grave e due lievi

massimo

Nogara, si ribaltano con l’auto: tre feriti gravi

massimo

Pescantina: maltratta i genitori per oltre un anno: arrestato

massimo