6.7 C
Verona
8 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Spese scolastiche, Agribi sostiene i figli degli operai agricoli

scuola-italiano

Agribi, ente bilaterale per l’agricoltura veronese, mette a disposizione un contributo per la spesa delle rette dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia, per l’acquisto di libri per la scuola media inferiore e la media superiore e per l’iscrizione all’università.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle prestazioni a sostegno del reddito degli agricoltori che Agribi, costituita da Confagricoltura Verona, Coldiretti, Cia, Fai-Cisl, Flai Cgil e Uila-Uil, ha tra i suoi scopi principali. Il contributo è riservato agli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato di tutta la provincia, contribuenti dell’ente bilaterale. Gli operai a tempo determinato devono avere svolto almeno 102 giornate di lavoro nell’arco del 2014. Tutti i contributi riguardano l’anno scolastico 2014-2015.

Per l’asilo nido il contributo è del 50 per cento della spesa complessiva, fino a un tetto massimo di 300 euro per retta scolastica dei figli, mentre per la scuola materna è di 100 euro per la retta di ogni figlio. Per le due misure di sostegno le domande vanno presentate dal 1 al 31 ottobre. Per quanto riguarda la scuola media inferiore e superiore il contributo è di 200 euro per ogni figlio, mentre per l’università è di 200 euro come contributo per l’iscrizione. Le domande, per queste tre tipologie, vanno presentate dal 1° al 31 dicembre.

«Le misure di sostegno per le scuole vengono riproposte per il terzo anno consecutivo alla luce dell’apprezzamento riscosso – spiega Maristella Zecchinato, responsabile delle integrazioni al reddito per Agribi -. Quest’anno abbiamo aggiunto la scuola media inferiore, che richiede un impegno cospicuo alle famiglie per i libri e il materiale scolastico. In questo periodo di crisi, che attanaglia anche il mondo dell’agricoltura, riteniamo sia giusto offrire un sostegno alle famiglie dei braccianti».

Informazioni sul sito www.agribi.verona.it.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo